Plinio Maggi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Plinio Maggi
Nazionalità Italia Italia
Genere Pop
Periodo di attività musicale 1965-1970
Etichetta Meazzi, Karim, Ariel, Rare, CBS

Plinio Maggi (Catania, 21 ottobre 1940) è un cantante, compositore e paroliere italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Studente di farmacia all'università, inizia a comporre canzoni per hobby; spronato dagli amici, decide di iscriversi al Festival di Castrocaro nel 1965, e vince con la canzone Se le mie parole non bastano; grazie a questa vittoria ottiene un contratto discografico con la Meazzi.

L'anno seguente partecipa al Festival di Sanremo 1966 con Io ti amo (canzone di cui è autore), in abbinamento con Anna Marchetti, ed al Cantagiro dello stesso anno, con I miei pensieri.

Nel 1967 partecipa a Settevoci con La mano nella mano; nello stesso periodo inizia a comporre per altri artisti, come i Giganti per cui scrive Un uomo va, Leo Mauceri (Problema) ed Iva Zanicchi, che incide in Italia e all'estero la sua L'indifferenza.

Nel 1970 partecipa come autore al Festival di Sanremo con L'addio, interpretata da Michele e Lucia Rizzi; l'anno successivo è invece l'autore (insieme ad Alberto Testa) di Nun è straniero, presentata da Angela Bini al Festival di Napoli 1971.

Poiché nel frattempo consegue la laurea in farmacia, decide a metà degli anni settanta di ritirarsi e di dedicarsi all'attività di farmacista, aprendo e gestendo nella sua città la Farmacia Monserrato - Dott. Maggi Plinio.

Nel 2013 termina la scrittura della sua prima opera lirica , di nome "Mena"

Discografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

45 giri[modifica | modifica wikitesto]

45 giri pubblicati all'estero[modifica | modifica wikitesto]

Ep giri pubblicati all'estero[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Autori Vari (a cura di Gino Castaldo), Dizionario della canzone italiana, ed. Curcio, 1990; alla voce Maggi, Plinio

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]