Please Hammer Don't Hurt 'Em

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Please Hammer Don't Hurt 'Em
ArtistaMC Hammer
Tipo albumStudio
Pubblicazione13 marzo 1990
Dischi1
Tracce13
GenerePop rap
EtichettaCapitol Records
Certificazioni
Dischi d'oroAustria Austria[1]
(Vendite: 15.000+)

Germania Germania[2]
(Vendite: 250.000+)

Svizzera Svizzera[3]
(Vendite: 15.000+)
Dischi di platinoCanada Canada (8)[4]
(Vendite: 800.000+)
Regno Unito Regno Unito (2)[5]
(Vendite: 600.000+)
Dischi di diamanteStati Uniti Stati Uniti[6][7]
(Vendite: 10.000.000+)
MC Hammer - cronologia
Album precedente
(1988)
Album successivo
(1991)

Please Hammer Don't Hurt 'Em è il secondo album di MC Hammer, pubblicato il 13 marzo 1990 dalla Capitol Records. L'album rimase al primo posto delle classifiche degli Stati Uniti per 21 settimane, soprattutto grazie al singolo "U Can't Touch This". L'album portò il pop rap ad un nuovo livello di popolarità. Fu il primo disco hip hop a vincere il disco di diamante per aver raggiunto la vendita di oltre 10 milioni di copie, e rimane ancora adesso uno degli album rap più venduti di tutti i tempi. Nonostante l'enorme successo, il disco ricevette molte critiche soprattutto per il frequente uso di campionamenti e per la sua tendenza alla musica pop.

Il 27 aprile 1990 l'album è certificato disco di platino dalla RIAA. Il 15 aprile del 1991, Please Hammer Don't Hurt 'Em diviene disco di diamante per le 10 milioni di unità vendute.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Here Comes the Hammer
  2. U Can't Touch This
  3. Have You Seen Her
  4. Yo! Sweetness
  5. Help the Children
  6. On Your Face
  7. Dancin' Machine
  8. Pray
  9. Crime Story
  10. She's Soft and Wet
  11. Black is Black
  12. Let's Go Deeper
  13. Work This

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]