Evil Uno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Player Uno)
Jump to navigation Jump to search
Evil Uno
Unoenjoy.jpg
Evil Uno nel 2022
NomeNicolas Dansereau
NazionalitàCanada Canada
Luogo nascitaGatineau, Québec, Canada
20 luglio 1987 (35 anni)
Ring nameEl Popo
Evil Uno
Flip D. Berger
Player Uno
Altezza dichiarata183 cm
Peso dichiarato104 kg
AllenatoreCrusher Kline
Rick Sterling
Tommy Blade
Debutto17 gennaio 2004
FederazioneAEW
Progetto Wrestling

Evil Uno, pseudonimo di Nicolas Dansereau (Gatineau, 20 luglio 1987), è un wrestler canadese sotto contratto con la All Elite Wrestling.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

International Wrestling Syndicate (2004–2010)[modifica | modifica wikitesto]

Player Uno

Uno fa il suo debutto nella promotion canadese International Wrestling Syndicate e trova come tag team partner Stupefied (dopo rinominato Player Dos), per formare The Super Smash Brothers. Il team ha successo, tanto che i due conquistano il IWS Tag Team Championship. Uno ha successo anche in singolo; infatti riesce a conquistare il IWS Canadian Championship. Rimase nella promotion fino al 9 ottobre 2010.[1]

Chikara (2007–2010)[modifica | modifica wikitesto]

Uno fa il suo debutto in Chikara nel 2007, dapprima come lottatore singolo, per poi iniziare la competizione di coppia insieme a Player Dos, riformando The Super Smash Brothers; insieme raccolgono i tre punti necessari per una title shot al Chikara Campeonatos de Parejas, che vincono sconfiggendo il team Incoherence (Delirious and Hallowicked) all'evento Laying in the Gutters, Looking at the Stars, il 21 settembre 2008. Il team mantiene il titolo per solo un mese, cedendolo a The Osirian Portal, composto da Amasis e Ophidian, all'evento Global Gauntlet: Night 2. Nel 2009 Uno va incontro ad una losing streak, la quale include due sconfitte contro Player Dos per la Young Lions Cup, riuscendola ad interrompere quando debutta la sua nuova finisher, The Joystick, facendo cedere Tim Donst[2] Il 24 ottobre 2010 Uno combatte il suo ultimo match in Chikara quando, insieme a Player Dos, viene sconfitto dal team BDK composto da Sara Del Rey e Daizee Haze.

Ring of Honor (2009–2010)[modifica | modifica wikitesto]

Uno, insieme a Player Dos, fa il suo debutto in Ring of Honor l'8 maggio 2009, perdendo contro Rhett Titus and Kenny King.[3] il 25 giugno, a Toronto, Ontario, all'evento Death Before Dishonor VII Night 2 i due ottengono una sorprendente vittoria contro ROH World Tag Team Champions Kevin Steen e El Generico.[4] Il 9 novembre dello stesso anno, in un episodio della Ring of Honor su HDNet, Uno e Dos debuttano nello show, venendo sconfitti da Kevin Steen ed El Generico, in un match di rivincita.[5] Dall'estate del 2010 Uno non è più apparso in nessuno show della Ring of Honor.

Pro Wrestling Guerrilla (2011–2013)[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 settembre 2011, Uno debutta in Pro Wrestling Guerrilla come membro dei Super Smash Bros. con Stupefied. Nel loro match di debutto affrontano i RockNES Monsters (Johnny Goodtime and Johnny Yuma), un tag team con una gimmick da videogame simile alla loro, venendo però sconfitti.[6] The Super Smash Bros. ritornano il 10 dicembre 2011, questa volta in un match contro gli American Wolves (Davey Richards and Eddie Edwards), venendo sconfitti anche stavolta.[7] The Super Smash Bros. ottengono la loro prima vittoria in PWG il 17 marzo 2012 sconfiggendo i due volte campioni PWG World Tag Team Champions, The Young Bucks (Matt and Nick Jackson), e i RockNES Monsters (Johnny Goodtime and Johnny Yuma) in a three-way match.[8] Il 21 aprile, the Super Smash Bros. prendono parte all'annuale DDT4, un torneo della PWG dove si scontrano le migliori coppie. Uno e Stupefied sconfiggono The Young Bucks, Future Shock (Adam Cole e Kyle O'Reilly), e i Two Husky Black Guys (El Generico e Willie Mack) vincendo il torneo, diventando allo stesso tempo nuovi #1 contender al PWG World Tag Team Championship.[9] il 25 maggio the Super Smash Bros. sconfiggono The Young Bucks in un No Disqualification match, vincendo i PWG World Tag Team Championship, i quali erano stati resi vacanti per un infortunio a uno dei due ex-campioni.[10][11]

Circuito indipendente (2013-2019)[modifica | modifica wikitesto]

All Elite Wrestling (2019-presente)[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Mosse finali[modifica | modifica wikitesto]

  • Bubble Bobble Buster (Inverted suplex lift dropped into a reverse Piledriver)
  • Dig Dug Driver (Pumphandle Piledriver)
  • Joystick (Kneeling figure four armlock)

Soprannomi[modifica | modifica wikitesto]

    • "The 8-Bit Luchador"

Musiche d'ingresso[modifica | modifica wikitesto]

Titoli e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Yves Leroux, Laprade, Patric, Final IWS show filled with blood, nostalgia and great wrestling [collegamento interrotto], in Slam! Sports, Canadian Online Explorer, 11 ottobre 2010. URL consultato il 24 novembre 2010.
  2. ^ Chikara Results, su chikarapro.com, Chikara Pro. URL consultato il 31 dicembre 2009 (archiviato dall'url originale il 30 ottobre 2012).
  3. ^ J.D. Dunn, Dark Pegasus Video Review: Ring of Honor — Never Say Die, su 411mania.com, 411Mania, 3 novembre 2009. URL consultato il 15 novembre 2009.
  4. ^ Death Before Dishonor VII Night 2- Toronto, Ontario 7/25/09, su rohwrestling.com, Ring of Honor. URL consultato il 7 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 22 aprile 2013).
    «1. The Super Smash Brothers defeated Kevin Steen & El Generico in an upset»
  5. ^ Aaron Hubbard, 411's ROH on HDNet Report 11.12.09: Danielson-Strong vs. American Wolves (11.09.09), su 411mania.com, 411Mania, 12 novembre 2009. URL consultato il 15 novembre 2009.
  6. ^ PWG: title match results from Saturday night, main event for next show, in Pro Wrestling Torch, 11 settembre 2011. URL consultato il 23 gennaio 2012.
  7. ^ Matt Massingham, 12/10 PWG "Fear" results Reseda, Calif.: Hero surprise return, new PWG tag champs, Generico vs. Dick Togo, American Wolves, in Pro Wrestling Torch, 11 dicembre 2011. URL consultato il 23 gennaio 2012.
  8. ^ World's Finest, in Pro Wrestling Guerrilla. URL consultato il 2 maggio 2012.
  9. ^ a b Joey Ryan, 4/21 PWG results Reseda, Calif.: Super Smash Bros. win DDT4 tag tournament, Steen defends PWG Title in Open Challenge, in Pro Wrestling Torch, 22 aprile 2012. URL consultato il 22 aprile 2012.
  10. ^ a b 5/25 PWG results Reseda, Calif.: New PWG tag champs, Steen PWG Title defense, Elgin debut, Joey Ryan post-Gut Check, in Pro Wrestling Torch, 26 maggio 2012. URL consultato il 26 maggio 2012.
  11. ^ Adam Martin, 5/25 PWG Results: Reseda, CA, in WrestleView, 26 maggio 2012. URL consultato il 26 maggio 2012.
  12. ^ a b c Theme Music History, in Chikara Fans. URL consultato il 5 ottobre 2009 (archiviato dall'url originale il 30 agosto 2009).
  13. ^ Roster, in Alpha-1 Wrestling. URL consultato il 12 settembre 2011 (archiviato dall'url originale il 7 ottobre 2011).
  14. ^ Chikara Campeonatos de Parejas, su Chikarafans.com. URL consultato il 9 gennaio 2009.
  15. ^ IWS Title History, su syndicatewrestling.com. URL consultato il 9 gennaio 2009 (archiviato dall'url originale il 12 giugno 2008).
  16. ^ IWS Blood, Sweat & Beers 2007, su syndicatewrestling.com. URL consultato il 9 gennaio 2009 (archiviato dall'url originale il 28 giugno 2009).
  17. ^ Inter Species Wrestling - "Love Hurts" - Full Results, su pro-wrestling.ca. URL consultato il 9 gennaio 2009 (archiviato dall'url originale il 13 marzo 2008).
  18. ^ "PWI 500": 401–500, in Pro Wrestling Illustrated, 3 agosto 2011. URL consultato il 3 agosto 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]