Plant Biosystems

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Plant Biosystems
StatoItalia
Linguainglese e italiano
Periodicitàquadrimestrale
Genererivista accademica di botanica
Formato25 cm
Fondazione1844 come "Giornale botanico italiano"
SedeBologna
EditoreTaylor & Francis per la Società Botanica Italiana
ISSN{{{1}}} (WC · ACNP)
Sito webwww.societabotanicaitaliana.it/ e www.tandfonline.com/loi/tplb20#.VKE7PJCePA
 

Plant Biosystems[1] è una rivista accademica italiana di botanica, organo della Società Botanica Italiana. Fondato nel 1844 col nome di Giornale botanico italiano[2], ha assunto l'attuale denominazione nel 1997.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fondato a Firenze, nel 1844, da Filippo Parlatore[2], come Giornale botanico italiano, organo della Sezione Botanica dei "Congressi scientifici italiani" (con l'Unità d'Italia, Società Botanica Italiana), mutò nome una prima volta nel 1869 assumendo la denominazione in Nuovo giornale botanico italiano: memorie della Societa botanica italiana. La rivista era strutturata in tre sezioni: «Memorie originali», destinata a ricevere lavori originali di botanica in italiano o latino, «Letteratura Botanica», destinata a raccogliere recensioni e riassunti delle pubblicazioni di botanica, e «Notizie botaniche», destinata a ricevere brevi resoconti di osservazioni scientifiche o notizie riguardanti la società scientifica[3].

Nel 1997 il nome della rivista cambia ancora in Plant Biosystem, in funzione di una visibilità ed un rilievo internazionale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Plant biosystems: an international journal dealing with all aspects of plant biology
  2. ^ a b Giornale botanico italiano, compilato per cura della Sezione Botanica dei Congressi scientifici italiani da Filippo Parlatore, Professore di Botanica e di Fisiologia vegetale e Direttore dell'erbario centrale italiano nell'I. e R. Musco di Fisica e Storia Naturale di Firenze, Socio di varie Accademie italiane e straniere ec. ec., Firenze: Per la Società tipografica, 1844 (Google Libri, on-line)
  3. ^ Progetto. Giornale botanico italiano, I(1):9-11, 1844 (on-line)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]