Pixiv

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pixiv
sito web
Logo
URLwww.pixiv.net/
Tipo di sitoComunità artistica
LinguaGiapponese
RegistrazioneObbligatoria
Commerciale
ProprietarioPixiv Inc.
Creato daTakahiro Kamitani
Lancio10 settembre 2007
Stato attualeattivo
SloganSpice up your creating process

Pixiv (ピクシブ Pikushibu?) è una comunità online di artisti. Lanciato nel 2007, ha raggiunto la popolarità in breve tempo grazie ai contributi di alcuni illustratori, tra cui Huke.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dall'idea del programmatore Takahiro Kamitani, che è lui stesso un artista noto come Bakotsu sul sito[2], Pixiv è stato lanciato il 10 settembre 2007 come versione beta. Quando il numero di utenti ha superato i 10.000, a soli 19 giorni dal lancio, è diventato difficile per Kamitani mantenere Pixiv da solo, il che ha portato alla creazione di Crooc Inc. il 1º ottobre 2007[3]. Il sito Web ha subito un importante aggiornamento il 18 dicembre 2007 in una versione simile alla versione corrente del sito. Mentre il sito Web era originariamente disponibile solo in giapponese, il cinese è stata la prima lingua aggiuntiva proposta a causa della crescente tendenza dei registratori internazionali di Taiwan e della Cina; c'è anche un numero crescente di persone registrate negli Stati Uniti e Corea del Sud[4] · [5]. Nel 2009, una versione in lingua inglese è stata considerata la più bassa in termini di priorità[6] ma è stata poi istituita all'inizio del 2011. L'internazionalizzazione del sito Web è proseguita con l'aggiunta di francese, coreano, russo e tailandese. Saranno presi in considerazione anche alcuni paesi europei con un elevato numero di visite al sito, come la Germania e l'Italia. La società di gestione Crooc è stata ribattezzata Pixiv Inc. il 1º novembre 2008[7]. Il Direttore generale di Pixiv Inc. è Takanori Katagiri.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Picture-Sharing Sites Attract Millions of the World's Amateur Artists, su Trends in Japan, dicembre 2010.
  2. ^ (JA) Takahiro Kamitani's page on Pixiv, su pixiv.net, Pixiv. URL consultato il 2 marzo 2009.
  3. ^ (JA) Illustration SNS Pixiv's Members Exceed 10,000, su japan.cnet.com, CNET Networks, 1º ottobre 2007. URL consultato il 2 marzo 2009.
  4. ^ (JA) Pixiv Access Analysis Data Presentation, su dev.pixiv.net, Pixiv Inc., 26 marzo 2008. URL consultato il 25 maggio 2009.
  5. ^ (JA) Pixiv Member Exceeds 300,000 After 1 Year Since Start, su itmedia.co.jp, IT media. URL consultato il 2 marzo 2009.
  6. ^ (JA) How Do Servers Handle 300 Million Page Views in a Month? We Asked Pixiv's Manager, su rbbtoday.com, RBB Today, 21 settembre 2008. URL consultato il 2 marzo 2009.
  7. ^ (JA) Pixiv's Crooc Inc. to be Renamed Pixiv Inc., su rbbtoday.com, 27 ottobre 2008. URL consultato il 2 marzo 2009.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (JA) Pixiv, su pixiv.net.
  Portale Internet: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Internet