Piramide alimentare toscana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La Piramide alimentare toscana (PAT) è un'iniziativa della Regione Toscana, varata nell'ottobre 2008, per promuovere le tradizioni gastronomiche regionali. Promossa dall'Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l'Innovazione nel Settore Agricolo e Forestale e dall'Ars toscane, si basa su un totale di 70 prodotti di cui 65 tipicamente toscani[1]. Tra gli obiettivi che si pone, sono posti in evidenza la salubrità, l'economia (comprando da produttori locali si risparmia) e la riduzione dell'inquinamento ambientale, riducendo la distanza tra produttori e consumatori[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cos'è, su Regione Toscana. URL consultato il March 8, 2016.
  2. ^ La Piramide Alimentare Toscana [collegamento interrotto], su Agrimè.it - Agricoltura Toscana in tavola. URL consultato il March 8, 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina