Pipistrellus hanaki

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pipistrello di Hanaki
Immagine di Pipistrellus hanaki mancante
Stato di conservazione
Status none DD.svg
Dati insufficienti[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Laurasiatheria
Ordine Chiroptera
Sottordine Microchiroptera
Famiglia Vespertilionidae
Sottofamiglia Vespertilioninae
Genere Pipistrellus
Specie P.hanaki
Nomenclatura binomiale
Pipistrellus hanaki
Benda & Hulva, 2004

Il pipistrello di Hanaki (Pipistrellus hanaki Benda & Hulva, 2004) è un pipistrello della famiglia dei Vespertilionidi endemico della Libia.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Dimensioni[modifica | modifica wikitesto]

Pipistrello di piccole dimensioni, con la lunghezza della testa e del corpo tra 41 e 49 mm, la lunghezza dell'avambraccio tra 31 e 33 mm, la lunghezza della coda tra 32 e 39 mm, la lunghezza delle orecchie tra 10 e 13 mm e un peso fino a 7 g.[2]

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

La pelliccia è corta, densa e soffice. Le parti dorsali variano dal marrone al bruno-rossastro con la base dei peli più scura, mentre le parti ventrali sono marroni chiare. Il muso è marrone scuro. Le orecchie sono marroni scure, triangolari, ben separate tra loro e con l'estremità arrotondata. Il trago è lungo circa la metà del padiglione auricolare, con il margine anteriore quasi diritto, quello posteriore leggermente convesso con un piccolo lobo alla base e con la punta arrotondata. Le membrane alari sono marroni scure. La lunga coda è inclusa completamente inclusa nell'ampio uropatagio.

Ecolocazione[modifica | modifica wikitesto]

Emette ultrasuoni a basso ciclo di lavoro attraverso impulsi a frequenza modulata o quasi costante con picchi a 45 kHz.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Si nutre di insetti.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

Femmine gravide sono state catturate a maggio. Danno alla luce 2 piccoli alla volta.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è conosciuta soltanto in 8 località della regione libica della Cirenaica.

Vive nelle boscaglie mediterranee talvolta miste a zone agricole fino a 500 metri di altitudine.

Stato di conservazione[modifica | modifica wikitesto]

La IUCN Red List, considerato che questa specie è stata scoperta solo recentemente e non ci sono informazioni circa lo stato della popolazione, la distribuzione e le eventuali minacce, classifica P.hanaki come specie con dati insufficienti (DD).[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Aulagnier, S. & Palmeirim, J. 2008, Pipistrellus hanaki, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2018.1, IUCN, 2017.
  2. ^ Aulagnier & Al., 2011

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Stephan Aulagnier & Al., Guide des mammiferes d'Europe, d'Afrique du Nord et du Moyen-Orient, Delachaux & Niestlé SA, Parigi, 2011, ISBN 9788889999707.
  • Meredith & David C.D.Happold, Mammals of Africa. Volume IV-Hedgehogs, Shrews and Bats, Bloomsbury, 2013. ISBN 9781408122549

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi