Pinus radiata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pino di Monterey
Pinus radiata Año Nuevo.jpg
Pinus radiata nel suo ambiente naturale
Stato di conservazione
Status iucn3.1 EN it.svg
In pericolo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Sottoregno Tracheobionta
Superdivisione Spermatophyta
Divisione Pinophyta
Classe Pinopsida
Ordine Pinales
Famiglia Pinaceae
Sottofamiglia Pinoideae
Genere Pinus
Sottogenere Pinus
Specie P. radiata
Nomenclatura binomiale
Pinus radiata
D.Don
Nomi comuni

Pino di Monterey

Pinus radiata levila.PNG

Il pino di Monterey (Pinus radiata D.Don) è un albero appartenente alla famiglia delle Pinaceae[2].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Dettaglio delle foglie
Cono maturo
Dettaglio della corteccia

Portamento[modifica | modifica wikitesto]

Il portamento è arboreo; l'albero può raggiungere i 30 m di altezza. La forma della chioma è a cono largo.

Corteccia[modifica | modifica wikitesto]

La corteccia è di colore grigio scuro e presenta delle evidenti fessurazioni.

Foglie[modifica | modifica wikitesto]

Le foglie sono aghiformi, esili e possono raggiungere i 15 cm di lunghezza. Sono portate da rami grigio-verdi in gruppi di 3, e presentano una colorazione verde lucente.

Strobili[modifica | modifica wikitesto]

Gli strobili, che sono persistenti e durano diversi anni, sono di colore marrone a maturità, lunghi fino a 12 cm e a forma di cono.

Fiori[modifica | modifica wikitesto]

I fiori sono portati da rami giovani e compaiono all'inizio dell'estate. Quelli femminili sono di colore rosso-viola, mentre quelli maschili hanno una colorazione più tendente al giallo-marrone.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Il Pinus radiata è originario della California e cresce su pendii aridi nelle zone costiere.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Farjon, A. 2010, Pinus radiata, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2020.2, IUCN, 2020. URL consultato l'11 febbraio 2016.
  2. ^ (EN) Pinus radiata, in The Plant List. URL consultato l'11 febbraio 2016.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Allen J. Coombes, Alberi - Guida fotografica a oltre 500 specie di alberi di tutto il mondo, Dorling Kindersley, ISBN 88-88666-71-0.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85102297 · GND (DE4240090-9