Pino di Napoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Coordinate: 40°49′40.35″N 14°13′06.53″E / 40.827875°N 14.21848°E40.827875; 14.21848

Il pino col Vesuvio in una fotografia della fine del XIX secolo

Il pino di Napoli era un albero, della specie Pinus pinea (pino domestico), che fino agli anni ottanta adornava gran parte delle cartoline con la veduta panoramica della città di Napoli e del golfo partenopeo, con il Vesuvio a fare da sfondo, un'immagine che lo ha reso tuttora un simbolo ben noto dell'oleografia napoletana. Si trovava in via Minucio Felice (traversa di via Orazio), in prossimità della chiesa di Sant'Antonio a Posillipo. In base all'analisi delle raffigurazioni precedenti, dovrebbe essere stato piantato dopo il 1855, o comunque divenuto adulto dopo tale data[1].

Nonostante il valore storico, è stato abbattuto nel 1984 perché malato[1].

Dopo l'abbattimento dell'esemplare originario, un nuovo pino di Napoli è stato piantato nel 1995 da Legambiente, che ogni anno celebra la ricorrenza dell'evento.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Vittorio Paliotti, Quando Napoli perse il pino delle cartoline, su lisolaweb.com, giugno 2007. URL consultato l'11 marzo 2015.