Pineta di Cervia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 44°16′33″N 12°20′13″E / 44.275833°N 12.336944°E44.275833; 12.336944

Riserva naturale Pineta di Cervia
Tipo di area Riserva naturale
Class. internaz. SIC e ZPS
Stati Italia Italia
Regioni Emilia-Romagna Emilia-Romagna
Province Ravenna Ravenna
Superficie a terra 194 ha
Gestore Provincia di Ravenna e Parco Regionale Delta del Po
Mappa di localizzazione

La Pineta di Cervia è un grande bosco planiziale non costiero che si estende nel territorio del Comune di Cervia.

È classificata come sito di interesse comunitario e zona di Protezione Speciale(IT4070008) ed è ricompresa quasi interamente (98%) nel Parco Regionale del Delta del Po dell'Emilia-Romagna [1]. La riserva ospita nove habitat di interesse comunitario, dei quali tre prioritari, che coprono quasi il 90% della superficie [2].

La Pineta si trova a settentrione della Cervia attuale, presso Milano Marittima. Si estende tra l'abitato e la linea ferroviaria Ravenna-Rimini. Il sito comprende anche il Parco delle Terme, gestito a verde urbano ed è per metà sottoposto a vincolo idrogeologico.

Durante la Seconda Guerra Mondiale gli Alleati costruirono un aeroporto militare[3] all'interno della pineta per sostenere l'avanzata dell'Ottava Armata Britannica verso il nord d'Italia. Gran parte della storia di questo aeroporto è venuta alla luce grazie alle ricerche di Thomas Venturi, il quale ha creato una mappa dell'aeroporto, scoperto gli squadroni che vi operavano e raccolto un gran numero di reperti.

Flora e fauna[modifica | modifica wikitesto]

Capanno di pesca su un canale all'interno della pineta.

Tra la vegetazione, oltre al pino, specie dominante, si nota la presenza di arbusteti, siepi e macchie. Da notare la presenza della canna di Ravenna e dell'Apocino veneto, specie rare e minacciate.

La fauna nidificante in pineta comprende le seguenti specie: Ortolano (Emberiza hortulana), Assiolo, Upupa, Torcicollo, Sterpazzola, Pigliamosche, Canapino.
Tra gli invertebrati, non mancano i coleotteri, legati agli ambienti forestali con querce, e i Lepidotteri.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Formulario Natura 2000 del sito IT4070008 (PDF), ambiente.regione.emilia-romagna.it. URL consultato il 24/01/2013.
  2. ^ I nove habitat sono di varia estensione: dalla “foresta dunaria di Pinus pinea e/o Pinus pinaster”, che copre da sola il 60% della superficie, alla “perticaia costiera di ginepri” che occupa l'1% della superficie.
  3. ^ cerviaem, Aeroporto militare di Milano Marittima, su Il blog di Cervia e Milano Marittima, 30 novembre 2014. URL consultato il 04 agosto 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]