Pillars of Eternity

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pillars of Eternity
videogioco
PiattaformaMicrosoft Windows, macOS, Linux, PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch
Data di pubblicazioneMondo/non specificato 26 marzo 2015
GenereVideogioco di ruolo
OrigineStati Uniti
SviluppoObsidian Entertainment
PubblicazioneParadox Interactive
DesignJosh Sawyer
Modalità di giocoGiocatore singolo
Periferiche di inputMouse, tastiera
Motore graficoUnity
SupportoDVD, download
Distribuzione digitaleSteam, GOG.com
Requisiti di sistemaMinimi: Windows XP, Vista, 7 o 8, CPU Pentium IV 2.6 GHz o simile AMD Athlon, RAM 4 GB, Scheda video compatibile con Model Shader 3, 512 MB, HD 25 GB, connessione Internet per attivazione, Windows
Fascia di etàESRBM · PEGI: 16
Seguito daPillars of Eternity II: Deadfire

Pillars of Eternity è un videogioco di ruolo sviluppato dalla Obsidian Entertainment per Microsoft Windows, macOS e Linux, pubblicato il 26 marzo 2015. Parzialmente finanziato da Kickstarter, nel progetto vi sono Chris Avellone, Tim Cain, Adam Brenecke e Josh Sawyer. È notevole la campagna raccolta fondi per la realizzazione del gioco che ha raggiunto una somma di 3.986.929 dollari.

Il videogioco ha avuto un sequel, Pillars of Eternity II: Deadfire , uscito l'8 maggio 2018.[1]

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Pillars of Eternity ha una modalità di gioco tattica in tempo reale con pausa, una interfaccia isometrica per il mondo del gioco con sfondi bidimensionali, in maniera simile ai predecessori spirituali Baldur's Gate, Planescape: Torment e Icewind Dale.

La meccanica non è basata sulle regole di Dungeons & Dragons, e la trama e ambientazione sono originali. La squadra del giocatore ha un limite di sei personaggi, che vengono reclutati durante l'esplorazione del mondo. Il protagonista è personalizzabile attraverso la scelta di classe, razza, cultura, tratti e abilità.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 settembre 2012, la Obsidian ha incominciato a pubblicizzare sul proprio sito un nuovo gioco (intitolato Project X e successivamente Project Eternity). Il giorno successivo sul sito è iniziato un conto alla rovescia. Il 14 settembre è partita la raccolta fondi su Kickstarter, rivelando altri dettagli sul progetto. Vennero raccolti 1.1 milioni di dollari in 24 ore e venne annunciata una versione del gioco per OS X. Una versione per Linux venne annunciata il 21 settembre 2012. Nell'ultimo giorno della campagna, Pillars of Eternity divenne il gioco che ha raccolto il maggior numero di fondi. Il team di sviluppatori intendeva pubblicare il gioco nel 2014, ma è stato successivamente rimandato e finalmente pubblicato il 26 marzo 2015.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pillars of Eternity II: Deadfire su Steam, su store.steampowered.com. URL consultato il 13 agosto 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi