Piirissaare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Piirissaare
Saares ciems Piresaaree 13ul02.JPG
Geografia fisica
LocalizzazioneLago Peipsi
Coordinate58°22′N 27°31′E / 58.366667°N 27.516667°E58.366667; 27.516667Coordinate: 58°22′N 27°31′E / 58.366667°N 27.516667°E58.366667; 27.516667
Superficie7,8 km²
Altitudine massimam s.l.m.
Geografia politica
StatoEstonia Estonia
ConteaTartumaa lipp.svg Tartumaa
Centro principaleKüla
Demografia
Abitanti85 (2006)
Densità10,90 ab./km²
Cartografia
Mappa di localizzazione: Estonia
Piirissaare
Piirissaare

[senza fonte]

voci di isole dell'Estonia presenti su Wikipedia

Piirissaare è un'isola e un comune rurale dell'Estonia meridionale, nella contea di Tartumaa. Sorge nella parte meridionale del Lago Peipsi e il centro amministrativo è la località (in estone küla) di Tooni.

La chiesa ortodossa di Piirissaare

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'isola inizia ad essere permanentemente abitata durante la Grande guerra del Nord da un gruppo di ortodossi in seguito alle riforme religiose del patriarca di Mosca Nikon. Larga parte degli abitanti dell'isola sono ancora oggi di questa confessione.

I maggiori danni all'isola furono inflitti nel febbraio 1944 dalla Luftwaffe, durante la Seconda guerra mondiale.

Frazioni[modifica | modifica wikitesto]

Tre villaggi sono presenti sull'isola, Piiri, Saare e Toni e formano il comune di Piirissaare. Il numero degli abitanti è crollato dai circa 700 del 1920 agli 86 del 2006. Attualmente le principali attività sono la pesca e la coltivazione di cipolle.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]