Pigro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pigro
ArtistaIvan Graziani
Tipo albumStudio
Pubblicazione1978
Durata35:01
Dischi1
Tracce8
GenereRock
EtichettaNumero Uno
FormatiLP e CD
Ivan Graziani - cronologia
Album precedente
(1977)
Album successivo
(1979)

Pigro è il sesto album di Ivan Graziani, pubblicato nel 1978 dall'etichetta discografica Numero Uno.

È considerato la massima vetta raggiunta dal cantautore abruzzese[1] o il primo di una trilogia di lavori di elevato livello[2]. Contiene otto storie di vite spezzate dalla pigrizia mentale e dall'indolenza, come nei brani "Pigro", "Monna Lisa", "Paolina", e "Gabriele D'Annunzio".

La copertina dell'album di Mario Convertino[2], che ritrae un maiale con i tipici occhiali a montatura rossa indossati da Graziani, vinse il premio di copertina dell'anno[3].

L'album è presente nella classifica dei 100 dischi italiani più belli di sempre secondo Rolling Stone Italia alla posizione numero 61.[4]

Fu registrato nello studio "Il Mulino" (dove furono registrati numerosi album di Lucio Battisti e di proprietà di Mogol) di Anzano del Parco e mixato agli Stone Castle Studios di Carimate.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Lato A[modifica | modifica wikitesto]

  1. Monna Lisa - 4:52
  2. Sabbia del deserto - 4:08
  3. Paolina - 4:10
  4. Fango - 5:04

Lato B[modifica | modifica wikitesto]

  1. Pigro - 2:25
  2. Al festival slow folk di b-milano - 5:01
  3. Gabriele D'annunzio - 4:27
  4. Scappo di casa - 4:50

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ivan Graziani - Il tesoro del Chitarrista di Marco Bercella su OndaRock.it
  2. ^ a b Pigro Archiviato il 6 novembre 2013 in Internet Archive. su italica.rai.it
  3. ^ Lorenzo Arabia, Ivan Graziani. Viaggi e intemperie, Bologna, Minerva edizioni, 2011, p. 163, ISBN 978-88-7381-373-6.
  4. ^ Rolling Stone: e siamo al numero 100!, Rolling Stone Italia, 30 gennaio 2012. URL consultato il 2 maggio 2013 (archiviato dall'url originale il 19 febbraio 2014).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • scheda su Pigro su Rai Italica.
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock