Pieve di San Giovanni Battista (Buti)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pieve di San Giovanni Battista
Buti, pieve di s. g. battista 01.JPG
Facciata della Pieve
StatoItalia Italia
RegioneToscana
LocalitàButi
ReligioneCristiana cattolica di rito romano
TitolareSan Giovanni Battista
Arcidiocesi Pisa

Coordinate: 43°43′39.6″N 10°35′12.51″E / 43.727667°N 10.586807°E43.727667; 10.586807

La pieve di San Giovanni Battista si trova a Buti.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La Pieve di San Giovanni Battista di Buti esisteva già prima dell’anno 1000.

Annoverata nel 1276 tra le pievi della diocesi di Pisa, la chiesa è stata modificata ed ampliata nel corso dei secoli fino ai rifacimenti di inizio Novecento eseguiti su progetto di R. Zocchi. Anche il campanile, concluso da un'insolita copertura a cupola, è stato ricavato da una torre medioevale che fino all'Ottocento ha conservato la merlatura.

All'interno, a tre navate decorate con affreschi di Pietro Giarrè, si conserva la venerata scultura lignea della Madonna con bambino, datata 1369, nota come Madonna del Monte perché rinvenuta tra le impervie grotte che sovrastano Panicale.

Nel 1296 da essa dipendevano nove Chiese. Le tracce del primo edificio romanico sono pressoché inesistenti.

Nel 1607 il pievano Flaminio Guerrazzi dette avvio ai lavori di ricostruzione: a tale epoca risale la facciata in stile barocco.

Il 10 giugno 1901 il pievano Enrico Capocchi iniziò i lavori per l’ampliamento della Pieve che, pur conservando la stessa facciata, vide prolungare le navate verso oriente, costruita la nuova zona presbiterale, innalzata la cupola e modificati i soffitti e i finestroni; il progetto venne elaborato dall'architetto fiorentino Giuseppe Castellucci.

È Duomo perché è la Chiesa Maggiore delle otto esistenti in Buti.

Pievani nella Chiesa di S.Giovanni Battista[modifica | modifica wikitesto]

Campanile della Pieve
1482 Messer Nocho Antonio
1488 Messer Bartolomeo Lombardi da Borrona
1502 Messer Galeotto Baschiani
1514 Messer Leopoldo da Vecchiano
1535 Messer Acciaiolo di Zenobi Acciaioli
1540 Messer Pietro Roncioni
1959

1591

Prete Stefano di Nocco del castello di Buti

Prete Giovanni Spagnolo

1566 Don Alessandro Sogliolini
1598 Don Flaminio Guerrazzi
1635 Don Sariano Frullani
1641 Don Ludovico Guerrazzi
1642 Don Antonio F. Maffei
1647 Mons Giovanni Cioni di Buti prot. Apostolico
1693 Don Luca Frullani di Buti
1701 Don Uliviero Guidi
1705 Don Cesare Tonini di Buti
1722 Don Antonio Frullani - di Buti
1730 Don Carlo Saria Toselli - di Calci
1774 Don Filippo Ranieri Saluti
1782 Don Giuseppe Ciaccheri - di Agnano
1800 Don Filippo Ranieri Calisti - di Vicopisano
1835 Don Giuseppe F. Bacchini - di Cascina
1889 Don Giuseppe Silicani
1895 Don Benedetto Benedetti
1898 Don Enrico Capocchi
1907 Don Alessandro Morgantini
1914 Don Pietro Cascioni Poli
1960 Don Agostino Filippi - di Pomarance
1988 Don Stefano D’atri - di Cascina
2000 Don Franco Cancelli - di Livorno
2007 Don Alessandro Pierotti - di Pisa
2013 Don Giovanni Corti

Orario delle Messe[modifica | modifica wikitesto]

Lunedì - Martedì - Mercoledì - Venerdì - Sabato ore 18,00

Domenica 8,00 - 11,30

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]