Pieve di San Giovanni (Campiglia Marittima)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pieve di San Giovanni
IMG 0043 Pieve di San Giovanni Campiglia Marittima.JPG
Facciata
StatoItalia Italia
RegioneToscana Toscana
LocalitàCampiglia Marittima
ReligioneCattolica
TitolareSan Giovanni Battista
Diocesi Massa Marittima-Piombino
ArchitettoMaestro Matteo
CompletamentoGià esistente nel 1075

Coordinate: 43°03′23.89″N 10°36′57.77″E / 43.056636°N 10.616047°E43.056636; 10.616047

La pieve di San Giovanni è un edificio sacro che si trova all'interno del cimitero di Campiglia Marittima, in provincia di Livorno.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La pieve, nota fin dal 1075, mostra affinità con la pieve di San Giusto a Suvereto nella pianta a croce latina, e nella copertura a capriate sull'esempio dell'architettura romanica pisana.

La facciata ha il portale sormontato da un architrave con motivi a girali e da una lunetta traforata e chiusa da un archivolto bicromo. Di grande importanza è l'architrave del portale sul lato sinistro, attribuito al Maestro Matteo (a cui si deve la realizzazione dell'intero edificio), raffigurante una scena di caccia al cinghiale che simboleggia la vittoria di Cristo e dei suoi fedeli sul demonio.

Il "quadrato magico"[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Quadrato del Sator.
Il quadrato magico

Sotto il tetto della pieve di San Giovanni in alto a sinistra, è presente il palindromo del "Sator", conosciuto anche come Quadrato del Sator murato nella parete esterna. In questo simbolo dell'Impero romano si ripetono le lettere SPOR EANT.

L'esemplare più antico, sepolto dal Vesuvio il 24 agosto 79, fu dissepolto nel 1936 a Pompei su una colonna della Palestra Grande. Attualmente, questo esemplare rimasto protetto per 1857 anni sotto le ceneri del Vesuvio è il più significativo proprio perché ha conservato la traccia assente su tutte le copie riprodotte nelle epoche successive.

Altre immagini[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]