Pietro Platania

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Pietro Platania (Catania, 28 aprile 1828Napoli, 26 aprile 1907) è stato un compositore italiano.

Si dedicò appena adolescente allo studio della musica, sotto la guida dei maestri Vincenzo Abatelli, Salvatore Pappalardo e Pietro Raimondi del Conservatorio di Napoli.

Nel 1863 fu chiamato alla direzione del Real Conservatorio di Palermo, che prima lo avea avuto alunno, e vi stette sino al 1885. Diresse anche quattro anni la celebre cappella del Duomo di Milano, nel cui archivio musicale è conservata gran parte della sua produzione sacra. Nel 1885 fu chiamato alla direzione del Conservatorio di Napoli. Trattò tutti i generi di musica, ma prevalse il genere melodico. Scrisse molta musica vocale e strumentale da camera, dettò trattati di tecnica didascalica, e produsse opere liriche altamente apprezzate.

Catania si onora del nome di Pietro Platania, a cui ha intitolato una via e una piazza.

« Solo la guerra o le rivoluzioni possono indurre i governanti a non riservare attenzione adeguata alle arti, che «riprendono tutto il loro vigore nello stato normale, fanno parte della vita civile, son decoro di un popolo, e segno non dubbio della sua civiltà… »

Opere[modifica | modifica sorgente]

Accenniamo solo ai principali lavori:

  • « Corso di Canoni e Fughe di ogni genere dall'antico al moderno ».
  • « Trattato di armonia ».
  • « Messa di requiem » — eseguita in Palermo per la celebrazione del trigesimo dei funerali al Gran Re, nel 1878.
  • « Messa a 8 voci in 2 cori concertanti ».
  • « Ave Maria a 8 parti reali ».
  • « Sinfonia in Sol minore » — omaggio a Pacini.
  • Altra « Sinfonia », eseguita nel 1878 a Parigi dalla celebre orchestra di Torino.
  • Il Salmo LXVII « Exurgat Deus », a 24 parti reali con accompagnamento di grande orchestra, edito dalla Casa Breitkopf ed Hartel di Lipsia, lavoro di colossali proporzioni che ricorda i suoi simili del medio evo.

Per il Teatro compose:

  • « Matilde Bentivoglio » — rappresentata nel 1852 al Real Teatro Carolino di Palermo e poi al Comunale di Catania.
  • « Piccarda Donati » — prodotta per la prima volta nel 1857.
  • «Vendetta S'ava» — data nel 1865.
  • « Spartaco » — rappresentato prima al San Carlo di Napoli nel 1900, poi al Dal Verme di Milano.

Fu il primo insegnante di musica di Salvatore Auteri Manzocchi.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

musica.wikimedia contiene opere di P. Platania

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 95299766 LCCN: no97005565 SBN: IT\ICCU\MUSV\052312