Pietro Morandi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Pietro Morandi (Bologna, 15 aprile 1745Senigallia, 8 dicembre 1815) è stato un organista e compositore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fra i principali compositori marchigiani a cavallo tra XVIII e XIX secolo, insieme a Giuseppe Giordani e Giambattista Borghi, si istruì a Bologna dove studiò Lettere e Musica (composizione, clavicembalo e canto) con il celebre Giovanni Battista Martini. Qui prese gli ordini minori, che poi abbandono nel 1763, anno in cui entrò nell'Accademia Filarmonica. Sempre nello stesso anno divenne organista e maestro di cappella del Duomo di Pergola, posto che mantenne fino al 1778, trasferendosi poi al Duomo di Senigallia con lo stesso incarico che ricoprì fino al 1811 cedendolo quindi al figlio Giovanni.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Della cospicua produzione morandiana (che comprendeva inoltre svariate cantate, oratori e opere liriche) rimangono una sessantina di composizioni, conservate in biblioteche italiane ed estere: musica sacra, sonate, pastorali e concerti per organo ed alcune sinfonie.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN13137491 · ISNI (EN0000 0000 8358 3272 · LCCN (ENn97862705 · GND (DE120408163 · CERL cnp00415282 · WorldCat Identities (ENlccn-n97862705