Pietro Mereu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pietro Mereu

Pietro Mereu (Lanusei, 3 luglio 1972) è un regista e autore televisivo italiano[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver lavorato nell'azienda di famiglia in Sardegna, si trasferisce a Milano nel 1999, dove si diploma in sceneggiatura alla Civica Scuola di Cinema nel 2003. Dal 2004 al 2006 lavora a fianco di Piero Chiambretti come autore nel programma Markette.[2]

Nel 2007 si trasferisce a Roma, dove lavora all'interno delle pubbliche relazioni dell'emittente televisiva T9.[3]

Dopo essere ritornato in Sardegna nel 2010, realizza il documentario Disoccupato in affitto, poi distribuito al cinema nel 2012, ottenendo un buon successo sia di critica che di pubblico.[4][5]

Ritornato nuovamente a Milano nel 2014, fonda nel 2015 la casa di produzione ILEX Productions, per cui realizza nel 2017 Il club dei centenari, documentario dedicato ai centenari dell'Ogliastra.[6][7][8] Lo stesso anno, realizza I manager di Dio, documentario a puntate sulla regola benedettina applicata ai moderni metodi di gestione aziendale.[9]

Nel 2018 realizza Il clan dei ricciai, un documentario incentrato sulle storie di alcuni ex-carcerati cagliaritani e della loro vita come pescatori di ricci di mare. Il film vince il premio UCCA al Biografilm Festival nel 2018[10][11] e viene presentato in concorso ai David di Donatello lo stesso anno.[12]

Nel novembre 2020, dopo essere tornato a vivere in Sardegna in seguito alla pandemia di COVID-19, inizia a girare il documentario Sonaggios, coadiuvato da Samir Ljuma, già direttore della fotografia del documentario Honeyland vincitore di quattro premi al Sundance Film Festival e nominato a due premi oscar nel 2019.[13][14]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Documentari[modifica | modifica wikitesto]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Ha due fratelli e una sorella[15]. Michele è giornalista, Barbara consulente e Marcello è un car detailer e conduttore del programma Cortesie per l'auto in onda dal 2020 su Motor Trend.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Copia archiviata, su p-nuts.it. URL consultato il 17 luglio 2017 (archiviato dall'url originale il 7 novembre 2017).
  2. ^ http://www.rapportoconfidenziale.org/?p=24395
  3. ^ http://imilanesi.nanopress.it/pietro-mereu-milanese-di-lanusei-43-anni-autore-tv/
  4. ^ https://www.comingsoon.it/film/disoccupato-in-affitto/48992/scheda/
  5. ^ http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/05/07/disoccupato-affitto-self-marketing-reportage/221761/
  6. ^ http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/02/13/il-club-dei-centenari-logliastra-e-un-paese-per-vecchi/3387023/
  7. ^ http://www.corriere.it/notizie-ultima-ora/Spettacolo/Centenari-Ogliastra-docufilm-Mereu/08-02-2017/1-A_039242225.shtml
  8. ^ http://news.cinecitta.com/IT/it-it/news/53/69071/il-club-dei-centenari-di-pietro-mereu.aspx
  9. ^ http://www.cinemecum.it/newsite/index.php?option=com_content&view=article&id=5006%3Ai-manager-di-dio-un-documentario-di-pietro-mereu&catid=219&Itemid=241
  10. ^ Redazione, Biografilm 2018: Premio Ucca a “Il Clan dei Ricciai” | RB Casting, su www.rbcasting.com. URL consultato il 13 marzo 2021.
  11. ^ Documentari: "Il clan dei ricciai" vince il Premio Ucca, su Casteddu On line, 21 giugno 2018. URL consultato il 13 marzo 2021.
  12. ^ Accademia del Cinema Italiano - Premi David di Donatello, su www.daviddidonatello.it. URL consultato il 13 marzo 2021.
  13. ^ Cinema: Mereu racconta l'arte dei campanacci sardi - Sardegna, su Agenzia ANSA, 17 novembre 2020. URL consultato il 13 marzo 2021.
  14. ^ Redazione, Al via le riprese di “Sonaggios”, il nuovo documentario di Pietro Mereu | RB Casting, su www.rbcasting.com. URL consultato il 13 marzo 2021.
  15. ^ Pietro, Marcello e Michele Mereu: tre fratelli tra genio e sregolatezza, su L'Unione Sarda.it, 1º novembre 2018. URL consultato il 13 marzo 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]