Pietro Maria Fragnelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pietro Maria Fragnelli
vescovo della Chiesa cattolica
Coat of arms of Pietro Maria Fragnelli.svg
Cum omni fiducia
 
TitoloTrapani
Incarichi attualiVescovo di Trapani (dal 2013)
Incarichi ricoperti
 
Nato9 marzo 1952 (68 anni) a Crispiano
Ordinato presbitero26 giugno 1977
Nominato vescovo14 febbraio 2003 da papa Giovanni Paolo II
Consacrato vescovo29 marzo 2003 dal cardinale Camillo Ruini
 

Pietro Maria Fragnelli (Crispiano, 9 marzo 1952) è un vescovo cattolico italiano, dal 24 settembre 2013 vescovo di Trapani.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce a Crispiano, in provincia ed arcidiocesi di Taranto, il 9 marzo 1952.

Formazione e ministero sacerdotale[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver frequentato il ginnasio presso il seminario di Taranto e il liceo classico del seminario regionale di Molfetta, accede al Pontificio Seminario Romano Maggiore.

Ottiene il baccellierato in filosofia e in teologia alla Pontificia Università Lateranense, la licenza in scienze bibliche al Pontificio Istituto Biblico e la laurea in filosofia all'Università "La Sapienza" di Roma.

Il 26 giugno 1977 è ordinato presbitero per l'arcidiocesi di Taranto.

Dal 1979 al 1983 è vicario parrocchiale nella parrocchia di Sant'Antonio a Taranto, assistente diocesano della FUCI e insegnante di religione al liceo classico "Q. Ennio" di Taranto. Negli stessi anni è collaboratore del settimanale diocesano "Nuovo Dialogo" di Taranto, di cui diventa direttore nel 1982. Dal 1983 al 1986 è parroco della parrocchia di Santissima Croce, alla periferia di Taranto.

Nel 1987 si trasferisce a Roma, dove presta per nove anni la sua opera come officiale della sezione per gli affari generali della Segreteria di Stato della Santa Sede. È stato poi nominato padre spirituale del Pontificio Seminario Romano Maggiore, del quale è nominato rettore nel 1996.

Ministero episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Il 14 febbraio 2003 papa Giovanni Paolo II lo nomina vescovo di Castellaneta;[1] succede a Martino Scarafile, dimessosi per raggiunti limiti di età. Il 29 marzo seguente riceve l'ordinazione episcopale, nello stadio comunale "Giovanni De Bellis" a Castellaneta, dal cardinale Camillo Ruini, coconsacranti l'arcivescovo Benigno Luigi Papa e il vescovo Martino Scarafile. Durante la stessa celebrazione prende possesso della diocesi.

Dal 27 novembre 2004 al 29 agosto 2005 e dal 19 settembre 2009 al 24 aprile 2010 ricopre anche l'ufficio di amministratore apostolico di Oria.

Il 24 settembre 2013 papa Francesco lo nomina vescovo di Trapani;[2] succede all'amministratore apostolico Alessandro Plotti. Il 3 novembre successivo prende possesso della diocesi.

Nel maggio 2015 è nominato presidente della Commissione episcopale per la famiglia, i giovani e la vita della Conferenza Episcopale Italiana.[3] È membro del Consiglio episcopale permanente della CEI e membro della Conferenza episcopale siciliana.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

La genealogia episcopale è:

Araldica[modifica | modifica wikitesto]

Stemma Descrizione
Coat of arms of Pietro Maria Fragnelli.svg
Nello stemma vi sono:
  • nella parte superiore lo sfondo rosso, che è simbolo dell'amore di Dio; l'Agnello immolato e ferito ma in piedi, ad indicare la vittoria del Cristo sulla morte, con lo stendardo del vincitore; le sette sfere, che indicano i sette doni dello Spirito Santo
  • nella parte inferiore il cielo e il mare pugliesi e siciliani[senza fonte]; il verde delle terre a lui affidate; il colle e la stella mariana, ad indicare come Maria sia la stella posta in cima per indicarci la retta via.

Il motto Cum omni fiducia è tratto dagli Atti degli Apostoli e si può tradurre con: Con tutta la franchezza.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Priore per Castellaneta dell'Ordine equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme - nastrino per uniforme ordinaria Priore per Castellaneta dell'Ordine equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rinunce e nomine. Rinuncia del Vescovo di Castellaneta (Italia) e nomina del successore, su press.vatican.va, 14 febbraio 2003. URL consultato il 7 luglio 2020.
  2. ^ Rinunce e nomine. Nomina del Vescovo di Trapani (Italia), su press.vatican.va, 24 settembre 2013. URL consultato il 7 luglio 2020.
  3. ^ Monsignor Fragnelli è il nuovo presidente della Commissione episcopale per la famiglia, i giovani e la vita, su vivimassafra.it. URL consultato il 23 maggio 2015 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN107464295 · ISNI (EN0000 0000 7699 062X · LCCN (ENno2010031563 · WorldCat Identities (ENlccn-no2010031563