Pietro II di Oldenburg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pietro II
NicolaasFrederikPeter.jpg
Pietro II di Oldenburg in una stampa d'epoca
Granduca di Oldenburgo
Stemma
In carica 1853-1900
Predecessore Federico Augusto I
Successore Federico Augusto II
Nome completo Nicola Federico Pietro di Oldenburg
Nascita Oldenburg, 8 luglio 1827
Morte Rastede, 13 giugno 1900
Casa reale Oldenburg
Padre Augusto I, granduca di Oldenburg
Madre Ida di Anhalt-Bernburg-Schaumburg-Hoym
Consorte Elisabetta Paolina di Sassonia-Altenburg
Religione Protestantesimo

Pietro II di Oldenburg (Oldenburg, 8 luglio 1827Rastede, 13 giugno 1900) è stato granduca di Oldenburg dal 1853 al 1900 con il nome di Pietro II.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nicola Federico Pietro era il figlio primogenito maschio di Augusto I, granduca di Oldenburg (1783-1853) e della principessa Ida di Anhalt-Bernburg-Schaumburg-Hoym (1804-1828) e succedette al padre nel governo del granducato di Oldenburg il 27 febbraio 1853. Nel 1864 egli ottenne il patronato di numerose opere assistenziali, creando a Oldenburg una delle prime associazioni per l'assistenza dei feriti di guerra che veniva operata attraverso volontari ausiliari della compagnia della Croce Rossa. Lo stesso anno avanzò delle pretese anche sul trono del ducato di Schleswig-Holstein, firmando il 27 ottobre 1866 un contratto con la Prussia secondo il quale egli avrebbe ricevuto la città di Ahrensbök in cambio della rinuncia ai suoi diritti, aderendo alla confederazione tedesca a favore della medesima.

Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 febbraio 1852, Nicola Federico Pietro, sposò la principessa Elisabetta Paolina Alessandrina (26 marzo 1826 - 2 febbraio 1896), figlia terzogenita del duca Giuseppe di Sassonia-Altenburg (1789-1868) e della principessa Amalia di Württemberg. La coppia ebbe i seguenti eredi:

Ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Pietro II, duca di Oldenburg Padre:
Augusto I, granduca di Oldenburg
Nonno paterno:
Pietro I, granduca di Oldenburg
Bisnonno paterno:
principe Giorgio Luigi di Holstein-Gottorp
Trisnonno paterno:
Cristiano Augusto di Holstein-Gottorp, principe di Eutin
Trisnonna paterna:
margravia Albertina Federica di Baden-Durlach
Bisnonna paterna:
Sofia Carlotta di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Beck
Trisnonno paterno:
Federico Guglielmo II, duca di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Beck
Trisnonna paterna:
contessa Ursula Anna von Dona Shlobitten
Nonna paterna:
duchessa Federica di Württemberg
Bisnonno paterno:
Federico II Eugenio, duca di Württemberg
Trisnonno paterno:
Carlo I Alessandro, duca di Württemberg
Trisnonna paterna:
principessa Maria Augusta di Thurn und Taxis
Bisnonna paterna:
margravia Federica Dorotea di Brandeburgo-Schwedt
Trisnonno paterno:
Federico Guglielmo, margravio di Brandeburgo-Schwedt
Trisnonna paterna:
principessa Sofia Dorotea di Prussia
Madre:
Ida di Anhalt-Bernburg-Schaumburg-Hoym
Nonno materno:
Vittorio II di Anhalt-Bernburg-Schaumburg-Hoym
Bisnonno materno:
Carlo di Anhalt-Bernburg-Schaumburg-Hoym
Trisnonno materno:
Vittorio I di Anhalt-Bernburg-Schaumburg-Hoym
Trisnonna materna:
Carlotta Luisa di Isenburg-Birstein
Bisnonna materna:
Eleonora di Solms-Braunfels
Trisnonno materno:
Federico Guglielmo, principe di Solms-Braunfels
Trisnonna materna:
Sofia Maddalena di Solms-Laubach
Nonna materna:
Amelia di Nassau-Weilburg
Bisnonno materno:
Carlo Cristiano di Nassau-Weilburg
Trisnonno materno:
Carlo Augusto di Nassau-Weilburg
Trisnonna materna:
Augusta Federica Guglielmina di Nassau-Idstein
Bisnonna materna:
Carolina d'Orange-Nassau
Trisnonno materno:
Guglielmo IV, Principe d'Orange
Trisnonna materna:
Anna, Principessa Reale

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Gran maestro dell'Ordine al merito di Pietro Federico Luigi - nastrino per uniforme ordinaria Gran maestro dell'Ordine al merito di Pietro Federico Luigi
Cavaliere dell'Ordine dell'Elefante - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Elefante
Cavaliere di gran croce dell'Ordine reale di Santo Stefano d'Ungheria - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di gran croce dell'Ordine reale di Santo Stefano d'Ungheria

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Hans Friedl among other things (Hg.): Biographic encyclopedia for the history of the country Oldenburg, Oldenburg 1992, P. 523-527 (with resuming literature)
  • Oldenburgi landscape. (Hg.): Nikolaus Friedrich Peter and Italy (move 1853-1900), Oldenburg 2000 (publications of the Oldenburgi landscape, volume 5)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Granduca di Oldenburg Successore Civil flag of Oldenburg.svg
Federico Augusto I 1853-1900 Federico Augusto II
Controllo di autorità VIAF: (EN10706449 · LCCN: (ENno2002085999 · GND: (DE121613801 · CERL: cnp00565564