Pietro Grammatico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pietro Grammatico
Pietro grammatico.jpg

Senatore della Repubblica Italiana
Legislature II
Gruppo
parlamentare
Sin. Ind.
Circoscrizione Sicilia
Collegio Trapani
Sito istituzionale

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature I
Gruppo
parlamentare
PSI
Circoscrizione Sicilia occidentale
Collegio Palermo
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Partito Socialista Italiano
Professione impiegato

Pietro Grammatico (Trapani, 11 luglio 1885Trapani, 3 ottobre 1967) è stato un politico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato da famiglia contadina dell'agro ericino, ai primi del 900 si avvicina alle idee socialiste. Nel 1915 fondò a Paceco la Cassa Agraria Libertà, divenuta in seguito "Cassa Rurale ed Artigiana", Dal 1920 al 1922 fu Sindaco di Paceco. Per anni è segretario provinciale del Partito Socialista Italiano. Nel 1948 è stato eletto deputato alla Camera nella lista Fronte del Popolo, aderisce al gruppo del PSI [1] . Torna sindaco di Paceco dal 1946 al 1959.

Nel 1953 viene eletto al Senato nella lista del PCI nel collegio Trapani-Marsala, e aderisce al gruppo della Sinistra Indipendente [2] . Nel 1956 torna nel PSI. Candidatosi alla Camera, non è rieletto nel 1958.[3]

La piccola banca da lui fondata diviene, dopo la sua morte, Cassa rurale e artigiana sen. Pietro Grammatico.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]