Pietro Gibellini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Pietro Gibellini (Pralboino, 16 maggio 1945) è un critico letterario, filologo e accademico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Pietro Gibellini dopo aver conseguito la maturità classica al liceo "Arnaldo" di Brescia[senza fonte], fu alunno del Collegio Ghislieri laureandosi in lettere all'Università degli Studi di Pavia nel 1968 discutendo la tesi con Dante Isella. Negli anni, oltre alla letteratura italiana, insegnò anche filologia italiana e letteratura moderna e contemporanea. Agli albori della sua carriera accademica fu ricercatore all'Università di Pavia (1974) e chargé de cours presso l'Università di Ginevra (1982). Nel 1987 l'Università dell'Aquila gli affidò la cattedra di letteratura italiana, ruolo che in seguito ricoprì, dal 1990, presso l'Università di Trieste e parimenti, dal 1996 sino al 2015, presso l'Università "Ca' Foscari" di Venezia ove permase quale professore in quiescenza negli anni successivi. Pietro Gibellini fu altresì docente a contratto presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia.

Dal 1975 è stato dapprima socio corrispondente e poi, dal 1995, socio ordinario dell'Accademia dell'Arcadia[1], dal 1985 è socio effettivo dell'Ateneo di Brescia[2], dal 1999 è socio non residente dell'Ateneo Veneto[3], dal 2013 è socio corrispondente non residente dell'Istituto veneto di scienze, lettere ed arti[4], ed è altresì socio corrispondente[5] dell'Ateneo di Salò[6][7][8].

Ha diretto le opere collettive Il mito nella letteratura italiana e La Bibbia nella letteratura italiana[9] per Morcelliana e Letteratura delle regioni d'Italia per Editrice La Scuola; a queste s'aggiunge la direzione della seconda serie della rivista Quaderni dannunziani edita da Garzanti. Gibellini fa parte del consiglio direttivo ovvero membro di comitati scientifici di molteplici riviste letterarie, tra le quali: Critica letteraria, Esperienze Letterarie, Humanitas, Archivio d'Annunzio-rivista di cultura comparata, Ermeneutica letteraria, Italian Studies in Southern Africa, Letteratura e dialetti (di cui è condirettore con Gianni Oliva, Renato Martinoni e Giovanni Tesio), Rivista di letteratura italiana[10]. In qualità di critico ed esperto letterario ha collaborato con il Giornale nuovo di Indro Montanelli e successivamente con Avvenire e il Corriere della Sera.

I suoi studi spaziano dalla letteratura medievale a quella contemporanea, concentrandosi soprattutto su autori otto-novecenteschi; è tra i maggiori esperti del poeta romanesco Giuseppe Gioachino Belli, sulla cui poesia ha pubblicato raccolte di saggi, ha aggiornato la scelta antologica curata da Giorgio Vigolo per la collana I Meridiani Mondadori, e curato l'edizione critica e commentata di tutti i Sonetti romaneschi per la collana I Millenni di Einaudi. Il secondo autore di cui si occupò preminentemente è Gabriele d'Annunzio, cui ha dedicato due raccolte di saggi e di cui ha curato l'edizione critica di Alcyone e quella commentata di varie opere per Einaudi, Garzanti, Mondadori, Rizzoli. Gibellini ha curato diverse opere su Gianfranco Contini e la critica delle varianti ch'egli stesso sviluppò come "ermeneutica variantistica"[11] ponendo particolare interesse al rapporto tra filologia ed ermeneutica[12]. Altri contributi di Gibellini sono consacrati alla poesia dialettale, da Carlo Porta a Delio Tessa, da Andrea Zanzotto a Franca Grisoni; ha parimenti scritto di autori lombardi, quali Giuseppe Parini, Alessandro Manzoni, Carlo Emilio Gadda, e siciliani fra questi Giovanni Verga e Luigi Pirandello.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Gabriele D'Annunzio, Cento e cento e cento e cento pagine del Libro segreto di Gabriele d'Annunzio tentato di morire, in Pietro Gibellini (a cura di), Oscar Mondadori, Milano, Mondadori, agosto 1977.
  • Pietro Gibellini, Il coltello e la corona. La poesia del Belli tra filosofia e critica, Roma, Bulzoni Editore, 1979.
  • Pietro Gibellini, L'Adda ha buona voce. Studi di letteratura lombarda dal Sette al Novecento, Roma, Bulzoni Editore, 1984.
  • Pietro Gibellini, Logos e Mythos. Studi su Gabriele D'Annunzio, Firenze, Leo S. Olschki, 1985, ISBN 9788822233295.
  • Gabriele D'Annunzio, Alcyone, in Pietro Gibellini (a cura di), Edizione nazionale delle opere di Gabriele D'Annunzio, vol. 7, Milano, Mondadori, 1988, ISBN 8804294043.
  • Pietro Gibellini, I panni in Tevere. Belli romano e altri romaneschi, Roma, Bulzoni Editore, 1989, ISBN 9788871190662.
  • Pietro Gibellini, La parabola di Renzo e Lucia. Un'idea dei «Promessi sposi», Brescia, Morcelliana, 1994, ISBN 9788837215347.
  • Pietro Gibellini, D'Annunzio dal gesto al testo, Milano, Mursia, 1995.
  • Angelo Conti, La beata riva. Trattato dell'oblio, a cura di Pietro Gibellini, Venezia, Marsilio Editori, 2000, ISBN 9788831774413.
  • Pietro Gibellini, Il calamaio di Dioniso. Il vino nella letteratura italiana moderna, Milano, Garzanti, 2001, ISBN 9788811597186.
  • Pietro Gibellini, Gabriele d'Annunzio. L'arcangelo senza aureola, Brescia, Editoriale Bresciana, 2008, ISBN 9788895739007.
  • Gabriele D'Annunzio, Il libro segreto, a cura di Pietro Gibellini, Milano, Rizzoli, 2010, ISBN 9788817042628.
  • Pietro Gibellini, Parini. L'officina del «Giorno», Brescia, Morcelliana, 2010, ISBN 9788837223908.
  • Pietro Gibellini, Verga, Pirandello e altri siciliani, Lecce, Edizioni Milella, 2011, ISBN 9788870484908.
  • Pietro Gibellini, Belli senza maschere. Saggi e studi sui sonetti romaneschi, Torino, Nino Aragno Editore, 2012, ISBN 9788884195548.
  • Pietro Gibellini, Giuseppe Gioachino Belli, Sonetti erotici e meditativi, Milano, Adelphi, 2012, ISBN 9788845926525.
  • Matteo Bandello, Novelle bresciane, a cura di Pietro Gibellini, Brescia, Marco Serra Tarantola, 2014, ISBN 9788867770687.
  • Gabriele D'Annunzio, Alcyone. Edizione critica, a cura di Pietro Gibellini, Venezia, Marsilio, 2018, ISBN 9788829700059.
  • Giuseppe Gioachino Belli, Sonetti. Edizione critica, a cura di Pietro Gibellini, Lucio Felici, Edoardo Ripari, Torino, Einaudi, 2019, ISBN 9788806238216.

Articoli su rivista[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ I soci, su accademiadellarcadia.it. URL consultato il 6 novembre 2019 (archiviato dall'url originale il 6 novembre 2019).
  2. ^ Pierfranco Blesio (a cura di), Compendio bio-bibliografico dei Soci dell'Ateneo dall'anno di fondazione all'anno bicentenario (1802-2002) (PDF) (abstract). URL consultato il 6 novembre 2019.
  3. ^ Pietro gibellini, su ateneoveneto.org. URL consultato il 6 novembre 2019.
  4. ^ Pietro gibellini, su istitutoveneto.it. URL consultato il 6 novembre 2019.
  5. ^ Soci, su ateneodisalo.com. URL consultato il 6 novembre 2019.
  6. ^ Antonio Fappani (a cura di), Ateneo di Salò, in Enciclopedia bresciana, vol. 1, Brescia, La Voce del Popolo, 1974, p. 64, ISBN non esistente, OCLC 163181886. URL consultato il 6 novembre 2019.
  7. ^ Antonio Fappani (a cura di), Biblioteca dell'Ateneo di Salò, in Enciclopedia bresciana, vol. 1, Brescia, La Voce del Popolo, 1974, p. 168, ISBN non esistente, OCLC 163181886. URL consultato il 6 novembre 2019.
  8. ^ Antonio Fappani (a cura di), Accademia degli Unanimi, in Enciclopedia bresciana, vol. 1, Brescia, La Voce del Popolo, 1974, p. 3, ISBN non esistente, OCLC 163181886. URL consultato il 6 novembre 2019.
  9. ^ Gibellini e «La Bibbia nella letteratura», in Bresciaoggi, 1º ottobre 2013. URL consultato il 6 novembre 2019.
  10. ^ Università Ca' Foscari Venezia - Gibellini Pietro: Curriculum, su unive.it. URL consultato il 16 agosto 2017.
  11. ^ Tiziana Piras, L'ermeneutica variantistica di Pietro Gibellini.
  12. ^ M. Sipione e M. Vercesi, Filologia ed ermeneutica. Studi di letteratura italiana offerti dagli allievi a Pietro Gibellini.
  13. ^ Il Premio "Marino Moretti" di filologia e critica letteraria, su casamoretti.it, 19 giugno 2019. URL consultato il 6 novembre 2019.
  14. ^ I "Cultori di Roma" dal 1955 ad oggi, su studiromani.it. URL consultato il 6 novembre 2019 (archiviato dall'url originale il 14 agosto 2019).
  15. ^ Premi alla ricerca - UNIVE, su unive.it, 9 ottobre 2020. URL consultato l'11 ottobre 2020.
  16. ^ A Pietro Gibellini il Premio Sapegno, su unive.it, 28 maggio 2020. URL consultato l'11 giugno 2020.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Tiziana Piras, L'ermeneutica variantistica di Pietro Gibellini, in Ermeneutica Letteraria, VII, Pisa, Fabrizio Serra Editore, 2011, pp. 117-134, DOI:10.1400/159816, ISSN 1825-6619 (WC · ACNP).
  • Marialuigia Sipione e Matteo Vercesi (a cura di), Filologia ed ermeneutica. Studi di letteratura italiana offerti dagli allievi a Pietro Gibellini, Brescia, Morcelliana, 2015, ISBN 978-88-372-2883-5.
  • Maria Belponer, Mito e letteratura negli studi di Pietro Gibellini, in Symbolon, Nuova serie, anno XI, n. 8, Lecce, Edizioni Milella, 2017, pp. 285-292, ISSN 1126-0173 (WC · ACNP).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN19693507 · ISNI (EN0000 0001 2095 7094 · SBN CFIV028408 · BAV 495/91541 · LCCN (ENn79124612 · GND (DE105575279X · BNF (FRcb12033514v (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n79124612