Pietro Farnese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri personaggi con questo nome, vedi Pietro Farnese (disambigua).
Ducato di Parma e Piacenza
Farnese
Arms of the House of Farnese.svg

Pier Luigi
Ottavio
Figli
Alessandro
Ranuccio I
Figli
Odoardo I
Ranuccio II
Nipoti
Francesco
Antonio

Pietro Farnese (Piacenza, 20 aprile 1639Parma, 4 marzo 1677) era l'ultimo figlio di Odoardo I Farnese, duca di Parma e Piacenza, e di Margherita de' Medici, figlia del Granduca di Toscana Cosimo II de' Medici.

Il duca Odoardo, padre di Pietro
Margherita de' Medici, madre di Pietro

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Alla morte di suo padre nel 1646 divenne duca il primogenito Ranuccio II Farnese. I fratelli Alessandro e Orazio furono generali; sua sorella Caterina prese i voti nel monastero cittadino delle Carmelitane Scalze, dove morì in concetto di santità.

Nel 1668 divenne Signore di Penne, Leonessa, Ortona e Cittaducale[1], possedimenti che gli furono concessi fino alla morte.

Mentre Penne, Cittaducale e Leonessa furono la dote che Carlo V diede nel 1522 a sua figlia Margherita, sposa di Ottavio Farnese, il feudo di Ortona si trovava tra le proprietà della famiglia Farnese in quanto venne acquistato, semidistrutto dalle incursioni saracene del XVI sec, nel 1582 dalla duchessa Margherita d'Austria[2].

Pietro Farnese non si sposò mai e non si conoscono figli naturali. Una fonte riporta che divenne cardinale ma senza riportare alcun'altra indicazione[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN88833130
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie