Pietro Comestore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pietro Comestore

Pietro Comestore (Troyes, ... – Parigi, 1180) è stato un teologo francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Pietro, detto Comestore per la sua fama di «divoratore di libri», e che Dante (Paradiso XII, 134) chiama Pietro Mangiadore, fu decano del capitolo di Troyes nel 1147, poi insegnante e, dal 1164, cancelliere dell'Università di Parigi; si ritirò infine nel convento di San Vittore.

Secondo una diversa interpretazione, l'appellativo "Comestore" sarebbe un ingentilimento del nome con cui sono indicati i membri della consorteria familiare dei Mangiadori, originaria di San Miniato (Pi). Nella storiografia sanminiatese, a partire almeno dalla fine del XVIII secolo, Pietro "Comestore" o "Mangiadore" è inserito nell'elenco delle personalità illustri nate o originarie di quel luogo. La figura di Pietro Comestore è rappresentata in una pittura murale all'interno della Biblioteca del Seminario Vescovile di San Miniato.

La sua opera maggiore è la Historia scholastica, una storia del mondo dal Genesi alla prigionia di san Paolo a Roma, tanto nota che al suo tempo era sufficiente scrivere dicit magister in historiis per individuare l'opera e l'autore.

Trattò di teologia nelle Sententiae de Sacramentis e nel Tractatus de eucharistia, mentre è discussa la sua paternità delle Allegoriae in Vetus et Novum Testamentum, del Liber Pancrisis e del Liber de spiritu et anima, attribuito soprattutto ad Alchero di Chiaravalle.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • G. Tiraboschi, Storia della Letteratura Italiana, Tomo III, Dalla rovina dell'Impero Occidentale fino all'anno MCLXXXIII, Modena, 1773, pp. 238-239.
  • D. Morali, Un cenno sulle Memorie di Sanminiato, presso Antonio Canesi, San Miniato, 1834, p. 9.
  • J. P. Migne, PL CXCVIII, coll. 1053-1644 e PL CLXXVII, coll. 194-284, Parisiis 1855
  • G. Moroni, Dizionario di erudizione storico-ecclesiastica da San Pietro ai nostri giorni, etc., vol. XLV, Venezia, 1862, pp. 155-162.
  • A. Landgraf, Recherches sur les écrits de Pierre le Mangeur, in «Recherches de Théologie Ancienne et Médiévale», 3, 1931
  • M. Grabmann, Storia del metodo scolastico, (Freiburg 1911), tr. it. Firenze 1980
  • M. J. Clarck, The Making of the Historia scholastica, 1150-1200 (Studies and Texts, 198), Pontifical Institute of Medieval Studies, 2016 (ISBN 978-0-88844-198-0)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN40175167 · LCCN: (ENnr90001471 · ISNI: (EN0000 0000 8343 1084 · GND: (DE118828851 · BNF: (FRcb12546671r (data) · CERL: cnp00401157
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie