Pierre d'Angicourt

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Pierre d'Angicourt in francese Pierre de Angicourt, in latino Petrus de Angicuria (Angicourt, ... – fl. 1269 - 1284) è stato un architetto francese, al servizio per circa trent'anni dei sovrani angioini del Regno di Napoli durante la seconda metà del XIII secolo.

Cavaliere e feudatario francese, operò come Protomagister operum Curie e contribuì alla diffusione della cultura gotica francese nell'Italia meridionale. Si ritiene tra le altre cose attribuibile a lui l'introduzione dell'uso delle mura a scarpa e delle torri di difesa circolari nella ristrutturazione dei castelli angioini dell'Italia Meridionale sul finire del XIII secolo.[1].

Tra le opere a lui attribuite, vi sono la Fortezza e la Cattedrale di Lucera, il progetto per la costruzione di Castel Nuovo, meglio noto come Maschio Angioino a Napoli, il castello di Barletta fortemente però rimaneggiato durante l'ampliamento da parte degli spagnoli[2], il castello di Mola di Bari modificato nei secoli successivi, quello di Manfredonia, la realizzazione del coro della cattedrale di Barletta, oltre alle chiese napoletane di San Domenico, San Gennaro, Sant'Eligio e alla Basilica di San Lorenzo Maggiore[3] e i restauri dei castelli di Trani[4], di Canosa di Puglia, di Brindisi, di Manfrino[5] e di Lagopesole.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Francesco Abbate, Storia dell'arte nell'Italia meridionale, Volume 2, 1998, Donzelli, Roma, p.12.
  2. ^ Marcello Grisotti, Barletta, il castello, la storia, il restauro, 1995, Adda, Barletta, p.41.
  3. ^ Marcello Grisotti, Barletta, il castello, la storia, il restauro, 1995, Adda, Barletta, p.42.
  4. ^ Stefania Mola, Il castello di Trani, su stupormundi.it. URL consultato il 15 luglio 2011 (archiviato dall'url originale il 29 luglio 2012).
  5. ^ Castello di Castel Manfrino a Macchia da Sole (Te), su inabruzzo.it. URL consultato il 15 luglio 2011.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Grisotti Marcello, (1995), Barletta, il castello, la storia, il restauro, Adda, Bari, ISBN 88-8082-210-1.
  • Abbate Francesco , (1998), Storia dell'arte nell'Italia meridionale, Volume 2, Donzelli, Roma, ISBN 88-7989-429-3.
  • Maurizio Pasqua, Pierre d'Angicourt e l'architettura angioina del XIII secolo nel regno di Sicilia: tesi del dottorato di ricerca in storia dell'architettura e dell'urbanistica, coordinatore: Tommaso Scalesse; tutor: Marcello Salvatori; Università degli studi G. D'Annunzio Chieti; Facoltà di architettura di Pescara, Dipartimento di scienze, storia dell'architettura e restauro, 1999.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]