Pierre Brice

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Brice nel 2006

Pierre Brice, nato Pierre-Louis Baron Le Bris (Brest, 6 febbraio 1929Compiègne, 6 giugno 2015), è stato un attore francese, famoso in Germania per la sua interpretazione dell'apache Winnetou negli adattamenti televisivi e cinematografici dei romanzi di Karl May.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di un ferroviere, passò l'infanzia nella nativa Brest fino alla seconda guerra mondiale, quando per evitare i bombardamenti la famiglia si trasferì a Rennes. A 19 anni partì come volontario per la guerra d'Indocina.[1]. Fu poi paracadutista durante la guerra d'Algeria, tornando a casa indenne. Nel 2007 sarebbe stato insignito della legion d'onore.

Esordi[modifica | modifica wikitesto]

Debuttò a Parigi nel cabaret nel ruolo di un accompagnatore nel locale La Nouvelle Ève. Sulla scena chiedeva a un'amica cantante e ballerina di farlo passare per omosessuale per non essere infastidito dalle borghesi che gli giravano intorno. Lavorò per un periodo come fotomodello e ballerino e divenne infine attore. Studiò recitazione e ottenne un piccolo ruolo nel film Silenzio... si spara! del 1955, che rappresenta il suo debutto cinematografico. Trovò difficoltà ad affermarsi in Francia,[2] forse a causa dell'eccessiva somiglianza con l'amico Alain Delon, che era già diventato famoso.[3] A tale proposito, nel 2006 gli sarebbe stato dedicato il film-documentario Pierre Brice, l'illustre inconnu du cinéma français (l'illustre sconosciuto del cinema francese).

Pierre Brice nel ruolo di Winnetou

Si spostò quindi in Italia e Spagna, dove gli furono affidate alcune parti in film d'avventura e di cappa e spada. Tra i film più importanti che interpretò tra il 1958 ed il 1962 vi sono La vedova elettrica, Peccatori in blue jeans, Il rossetto, Le baccanti, La donna dei faraoni, Akiko e Col ferro e col fuoco. In questo periodo iniziò a lavorare anche per il teatro e per la televisione.

Il successo in Germania[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1962 incontrò al Festival di Berlino il produttore tedesco Horst Wendlandt, che cercava un attore per interpretare un capo tribù nativo americano. Fu così che venne scelto per interpretare Winnetou ne Il tesoro del lago d'argento, primo film della saga tratta dai romanzi di avventura di Karl May. La pellicola fu seguita da La valle dei lunghi coltelli, Giorni di fuoco, Danza di guerra per Ringo, Là dove scende il sole, L'uomo dal lungo fucile, nei quali figurava anche il collega e amico Lex Barker nella parte di Old Shatterhand. Queste produzioni ottennero un grande successo in Germania, dove l'attore vinse diversi premi. Un'inchiesta rivelò che l'83 % della popolazione tedesca lo conosceva; era diventato uno dei personaggi più famosi in quel Paese e in Austria, riscuotendo un discreto successo anche in Scandinavia e in Cecoslovacchia.

Tra gli altri film a cui partecipò, da ricordare L'invincibile cavaliere mascherato (1963), Erika (1971), Sei una carogna... e t'ammazzo! (1972), La notte dei dannati (1971) e La pupa del gangster (1975).

Fine carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nell'ultima parte della carriera lavorò principalmente per la televisione, dove aveva debuttato come protagonista nel 1968. In questo ambito fu scritturato soprattutto per produzioni francesi e tedesche. Di rilievo la sua interpretazione al fianco di Marie-Georges Pascal, Gérard Chambre e Patrick Verde nella serie televisiva francese Le Dessous du ciel, trasmessa nel 1974.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Pierre Brice in una scena del film Akiko (1961)

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Pierre Brice alla fiera del libro di Francoforte nel 2004
  • Le Regret de Pierre Guilhem (film per la televisione) : (1968) Pierre Guilhem
  • La Marquise de Brinvilliers (film per la televisione) : (1970) sergent Desgrais
  • La Paroi (film per la televisione) : (1973) Philippe Costa
  • L'Éloignement (serie televisiva) : (1973) Guy
  • Le Dessous du ciel (serie televisiva) : (1974) Mike
  • Medusa (Star Maidens) (serie televisiva) : (1976) Adam
  • Winnetou le mescalero (serie televisiva) : (1980) Winnetou
  • Schöne Ferien (serie televisiva) : (1985) Jean-Pierre
  • Orages d'été, avis de tempête (serie televisiva) : (1991) Bernard
  • Die Hütte am See (serie televisiva) : (1991) Michel Camus
  • Ein Schloß am Wörthersee (serie televisiva) : (1991) (1993) André Blondeau
  • Mallorca - Liebe inbegriffen (film per la televisione) : (1992) Éric Leblanc
  • Der blaue Diamant (film per la televisione) : (1993) Pierre Latouche
  • Klinik unter Palmen (serie televisiva) : (1996) Jean-Claude Valentine
  • Winnetous Rückkehr (film per la televisione) : (1998) Winnetou
  • Utta Danella (serie televisiva) : (2002) William
  • Le Plus Beau des cadeaux (Mit einem Rutsch ins Glück) (film per la televisione) : (2003) monsieur de Montvalon
  • Das Traumhotel (serie televisiva) : (2005) Pierre Fontanne
  • In aller Freundschaft (serie televisiva) : (2007D) r. Olivier Berty
  • La nave dei sogni - Viaggio di nozze (Kreuzfahrt ins Glück) (serie televisiva) (2009) : Nicolas

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • 1958 : Les Parisiens di Irène Strozzi e Jean Paredes, messo in scena da Christian-Gérard al Théâtre de l'Œuvre di Parigi

Documentario[modifica | modifica wikitesto]

  • Pierre Brice, l'illustre inconnu du cinéma français, film documentario di Oliver Schwehm (2006)

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN165923584 · ISNI (EN0000 0001 1458 9520 · Europeana agent/base/151475 · LCCN (ENnr2005001429 · GND (DE122544943 · BNF (FRcb14159060z (data) · BNE (ESXX1540448 (data) · WorldCat Identities (ENnr2005-001429