Piero Clemente

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Piero Clemente (Bari, 27 novembre 1956) è un direttore della fotografia italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1974 ha lavorato come assistente operatore, poi come operatore alla macchina da presa e direttore della fotografia in tutti i settori cinematografici (pubblicità, documentario, animazione, cinema, reportage) e con alcuni tra i principali registi italiani, tra cui Giuliano Montaldo, Dino Risi, Nanni Loy, Pupi Avati, Gianni Amelio, Francesca Archibugi, Carlo Vanzina, Tonino Valerii.

Agli inizi degli anni novanta è stato curatore e programmatore dei cineclub di Roma “Politecnico” e del Cinema dei Piccoli[1]. Nel 1996 ha fondato il Festival internazionale del cortometraggio di Siena[2], di cui è stato direttore artistico e organizzativo, giunto fino alla tredicesimaa edizione (nel 2008).

Ha tenuto laboratori di organizzazione di eventi cinematografici presso l'Università degli Studi di Milano, l'Università Ca' Foscari Venezia e l'Università degli Studi di Siena. Attualmente si occupa di organizzazione di eventi cinematografici accessibili alle persone con disabilità della vista e dell'udito. Attraverso la sua società, Raggio Verde Sottotitoli, è responsabile tecnico dei progetti Cinema Senza Barriere e Teatro Senza Barriere.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Operatore - assistente operatore[modifica | modifica wikitesto]

Direttore della fotografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Grassi Giovanna, il sogno in tasca? Un film, su archiviostorico.corriere.it. URL consultato il 07 ottobre 2015 (archiviato dall'url originale il ).
  2. ^ Simone Petricci, Il Cinema E Siena: La Storia, I Protagonisti, Le Opere, Manent, 1° gennaio 1997, ISBN 9788886715133. URL consultato il 07 ottobre 2015.
  3. ^ NON CI SONO PIÙ (1995), explore.bfi.org.uk. URL consultato il 07 ottobre 2015.
  4. ^ Blue (Sky) Movie (2008), di Werther Germondari, Maria Laura Spagnoli - CinemaItaliano.info, su su CinemaItaliano.info. URL consultato il 07 ottobre 2015.
  5. ^ Sex Equo (sex in the foreground) - 2011 - uscite 2000 - 2014 - film, su Filmitalia. URL consultato il 07 ottobre 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN256805939 · LCCN: (ENn2004027696 · SBN: IT\ICCU\CFIV\202624 · ISNI: (EN0000 0000 3621 7800