Piero Biggio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Piero Biggio
arcivescovo della Chiesa cattolica
Piero Biggio.jpg
Fotografia di mons. Piero Biggio
Stemma Piero Biggio.jpg
Christum nuntiare
Incarichi ricoperti
Nato 29 giugno 1937, Calasetta
Ordinato presbitero 5 agosto 1962
Nominato arcivescovo 10 dicembre 1988 da papa Giovanni Paolo II (poi santo)
Consacrato arcivescovo 25 febbraio 1989 dal cardinale Agostino Casaroli
Deceduto 18 aprile 2007, Calasetta

Piero Biggio (Calasetta, 29 giugno 1937Calasetta, 18 aprile 2007) è stato un arcivescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Entrò giovanissimo nel Seminario di Cuglieri, compì la formazione agli studi sacerdotali il 18 giugno 1962 presso la Pontificia Facoltà Teologica del Sacro Cuore.

Venne ordinato sacerdote il 5 agosto 1962 a Calasetta.

Conseguì la Licenza in Diritto Canonico nel 1968 presso la Pontificia Università Lateranense e sempre nel 1968 frequentò la Pontificia Accademia Ecclesiastica.

Nel 1970 ebbe il primo incarico presso la nunziatura di Panama; quindi per tre anni a Santiago del Cile, poi nello Zambia, in Svizzera ed infine a Taiwan.

Eletto arcivescovo titolare di Otricoli il 10 dicembre 1988, ricevette la consacrazione episcopale il 25 febbraio 1989 nella chiesa di San Maurizio Martire a Calasetta, per l'imposizione delle mani del cardinale Segretario di Stato Agostino Casaroli.

Fu nunzio apostolico in Bangladesh dal 1989 al 1992, in Cile dal 1992 al 1999 e poi in Danimarca, Islanda, Finlandia, Norvegia e Svezia dal 1999 al 2004, per concludere il suo servizio come addetto di Segreteria di Stato.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) David Cheney, Piero Biggio, su Catholic-Hierarchy.org.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Incaricato d'affari in Cina Successore Emblem Holy See.svg
Paolo Giglio 6 aprile 1986 - 10 dicembre 1988 Adriano Bernardini
Predecessore Vescovo titolare di Otricoli
(titolo personale di arcivescovo)
Successore BishopCoA PioM.svg
Felipe Aguirre Franco 10 dicembre 1988 - 18 aprile 2007 Tommaso Caputo
Predecessore Pro-nunzio apostolico in Bangladesh Successore Emblem Holy See.svg
Luigi Accogli 10 dicembre 1988 - 23 aprile 1992 Adriano Bernardini
(nunzio apostolico)
Predecessore Nunzio apostolico in Cile Successore Emblem Holy See.svg
Giulio Einaudi 23 aprile 1992 - 27 febbraio 1999 Luigi Ventura
Predecessore Nunzio apostolico in Danimarca, Finlandia, Islanda, Norvegia e Svezia Successore Emblem Holy See.svg
Giovanni Ceirano 27 febbraio 1999 - 16 ottobre 2004 Giovanni Tonucci