Pierluigi Spadolini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Compasso d'Oro Premio Compasso d'oro nel 1987

Pierluigi Spadolini (Firenze, 5 aprile 1922Firenze, 8 giugno 2000) è stato un architetto e designer italiano.

Era fratello del più noto uomo politico, più volte Ministro della Repubblica e capo del governo negli anni 1981 e 1982, Giovanni Spadolini.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1962 entrò a far parte del corpo docente dell'ISIA di Firenze diretto da Angelo Maria Landi.

Tra le sue opere più note si può citare la Sede de La Nazione (1961-1965), il palazzo dei Congressi di Firenze (1974), il Padiglione Spadolini nella Fortezza da Basso (1974-1976) - che da lui prende il nome - e il Palazzo di giustizia di Torino (1994-1998).

Suo è anche il progetto della chiesa di Santa Maria Madre del Redentore, situata a Roma nel quartiere popolare di Tor Bella Monaca e della chiesa di San Carlo Borromeo situata al Centro Direzionale di Napoli e l'edificio in gran parte ipogeo che ha ospitato la S.M.A. presso la vicina Villa Strozzi di San Martino a Soffiano, Firenze.

Fu uno dei maggiori esperti nel campo della produzione edilizia industrializzata, della progettazione per moduli e della costruzione con pannelli in architettura. Nell'applicare i suoi principi ha tentato di conseguire una integrazione tra il momento della progettazione e quello della produzione.

Espressione concreta di queste sue teorie fu il prototipo del nuovo ufficio postale, disegnato su commissione del Ministero delle poste e delle telecomunicazioni per sopperire alla cronica carenza di attrezzature postali: un edificio modulare, prodotto in serie e realizzabile ovunque con poche spese, indipendentemente dal contesto edilizio e ambientale in cui doveva essere inserito.

Spadolini fu anche un importante designer sulla scena internazionale, soprattutto nel campo delle costruzioni navali (yacht).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Il mondo di Guido Spadolini, dipinti, acqueforti, fotografie dal 1909 al 1942, a cura del Comune di Rosignano Marittimo, Centro per l'arte Diego Martelli, Castiglioncello, 2000. (Era il padre di Pieluigi e di Giovanni, artista e docente di incisione all'Accademia di Belle Arti di Firenze)
  • Silvio Bertoldi, Salò, vita e morte della Repubblica Sociale Italiana, BUR, 1997, Milano

Opere di Pierluigi Spadolini[modifica | modifica wikitesto]

Design e tecnologia. Un approccio progettuale all'edilizia industrializzata,a cura di Pierluigi Spadolini, Ediz Luigi Parma, Bologna 1974

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN62359117 · ISNI (EN0000 0000 8388 1368 · SBN IT\ICCU\CFIV\057963 · LCCN (ENn85256254 · GND (DE119474093 · ULAN (EN500008121