Pierluigi Guiducci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pierluigi Guiducci nel 2015

Pierluigi Guiducci (nome di battesimo Pier Luigi; Roma, 1951) è un giurista e storico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Roma, segue la famiglia nel 1968 a Palermo, dove studia presso l'università cittadina. La tesi di laurea (Aspetti del diritto di libertà religiosa all'interno della Chiesa, 1975) gli apre la strada per l'assistentato in diritto canonico, ma torna coi suoi familiari a Roma. Risalgono agli anni palermitani il primo libro (sui malati oncologici)[1], articoli (settimanale “Voce Nostra”[2] et al.) e l'inizio di studi storici (sull'apostolato dei laici).

A Roma, Guiducci comincia a insegnare materie giuridiche. Alla “Sapienza” si laurea in Servizio Sociale, e si perfeziona in management sanitario e in scienze amministrative. Presso l'Università “Tor Vergata” acquisisce un master in economia sanitaria. Accentua inoltre gli studi storici con l'intenzione di utilizzarli nelle scuole di formazione dell'Azione cattolica italiana, di cui è dirigente[3]. Entrato nel Ssn, utilizza la sua formazione giuridica lavorando nelle Asl. Lasciato questo lavoro nel 2015, si dedica a tempo pieno all'insegnamento, all'attività di conferenziere e alla pubblicistica. Ha ricevuto: premio della cultura della Presidenza del Consiglio (2 volte); premi nazionali per l'attività svolta in Italia a favore di malati, disabili e anziani (due volte)[4]; una medaglia d'argento dalla Segreteria di Stato vaticana, encomi dalla Usl Roma A (tre volte).

Attività giuridica[modifica | modifica wikitesto]

Diviene dirigente amministrativo nelle Asl. Lavora in più aree (distretti, dipartimenti, unità di staff). Il Bur Lazio pubblica una sua guida all'assistenza delle persone extracomunitarie. Partecipa alla stesura di testi legislativi, di atti programmatori e prepara testi-guida in materia di assistenza pubblicati dall'Università Cattolica del Sacro Cuore. Negli anni è stato professore di diritto della sicurezza sociale, di diritto amministrativo, di diritto sanitario. Continua a insegnare materie giuridiche presso l'Università Cattolica, facoltà di medicina e chirurgia, corso di laurea in infermieristica.

Attività storica[modifica | modifica wikitesto]

Pubblica per undici anni su “Maria Ausiliatrice” articoli di storia della mariologia e di agiografia. Importante è l'incontro con Andrea Maria Erba, che con Guiducci sostiene l'importanza di valorizzare gli studi di storia della Chiesa nelle iniziative delle Chiese locali. Dall'interazione Erba-Guiducci, d'intesa con la CEI, nasce un progetto: un testo di storia della Chiesa per gli Istituti superiori di scienze religiose. L'opera viene pubblicata in 2 volumi. Escono in seguito nuove opere di Guiducci sulla storia della Chiesa. Consulente e relatore in convegni, ha partecipato a diversi progetti interagendo con altri storici: Peter Gumpel, Elio Guerriero, Luis Martínez Ferrer, Matteo Luigi Napolitano, Stefan Samerski ed altri.

Sul piano dell'insegnamento, riceve l'incarico di insegnare storia della Chiesa (intero triennio) dal direttore del Centro diocesano di teologia per laici (Roma)[5]. Segue poi l'invito dell'allora segretario del Pontificio Comitato di Scienze Storiche prof. Cosimo Semeraro a insegnare storia della Chiesa medievale, e storia della spiritualità in epoca moderna e contemporanea, presso l'Università Pontificia Salesiana.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Opere giuridiche[modifica | modifica wikitesto]

Manuali[modifica | modifica wikitesto]

  • Sicurezza Sociale Oggi, vol. I, Elledici, Torino 1986;
  • Sicurezza Sociale Oggi, vol. II, Elledici, Torino 1987;
  • Manuale di diritto sanitario, Franco Angeli, Milano 1999.

Sussidi[modifica | modifica wikitesto]

  • Riformismo e sanità. Alcune linee di tendenza, Eiss, Roma 1992;
  • La riforma della sanità tra innovazione e incisività, Eiss, Roma 1995;
  • La riforma del sistema pensionistico. Dettato normativo e aspetti innovativi, Eiss-Unione Europea, Roma 1996;
  • La manovra riformistica nella legislazione sociale. Verso quale direzione?, Eiss, Roma 1998.

Sussidi su temi sociali[modifica | modifica wikitesto]

  • Pierluigi Guiducci, Pina Parisi, Costruire speranza nel mondo dei cancerosi, Cappugi, Palermo 1976 (IIa ed. 1977);
  • Accoglienza della vita nascente a Roma, La Parola, Roma 1982;
  • Conoscere il territorio, Trevi Editore, Roma 1983;
  • Ripartire dagli ultimi. Un dovere per la politica sociale, Caritas Italiana, Roma 1987;
  • Rapporto sul volontariato, Elledici, Torino 1988;
  • Formare alla vita. Per una cultura della solidarietà, Elledici, Torino 1989;
  • Accogliere la vita nascente, Elledici, Torino 1990;
  • Operatività del volontariato tra domanda di senso ed esigenza di partecipazione, Editrice Nuove Frontiere, Roma 1991.

Opere storiche[modifica | modifica wikitesto]

Manuali[modifica | modifica wikitesto]

  • La Chiesa nella Storia. Duemila anni di Cristianesimo (con Andrea Maria Erba), Elledici, Torino 2008 (3ª ed.);
  • L'identità affermata. Storia della Chiesa medievale, prefaz. del prof. Luis Martínez Ferrer, LAS, Roma 2009;
  • “Mihi vivere Christus est”. Storia della spiritualità cristiana orientale e occidentale in età moderna e contemporanea, prefaz. del prof. Giorgio Zevini, LAS, Roma 2011.

Sussidi scientifici[modifica | modifica wikitesto]

  • Fontes. Documenti fondamentali di Storia della Chiesa, San Paolo, Cinisello Balsamo 2005, in collab. con il prof. Luis Martínez Ferrer. Nuova edizione nel 2014.

Biografie[modifica | modifica wikitesto]

  • Un povero prete di campagna... e tanti amici, San Paolo, Cinisello Balsamo 2012, sull'opera di mons. Enrico Nardi (1916-2009), fondatore dell'Opera Assistenza Malati Impediti.

Storia antica[modifica | modifica wikitesto]

  • Il Simbolo di Fede niceno-costantinolitano, La Parola, Roma 1981.
  • Storia dei Papi, Radio Vaticana, Programma “Pietro e i suoi successori: la nostra storia”, 10 CD, Edizioni Radio Vaticana, Città del Vaticano 2008;
  • Per la fede. Per i fratelli. Aspetti significativi della storia della Chiesa di Roma dal I al IV secolo, Albatros, Roma 2015.

Storia medievale[modifica | modifica wikitesto]

  • Storia della Chiesa medievale (cfr. “Manuali”).

Storia moderna[modifica | modifica wikitesto]

  • Per servire non per essere servite, la Federazione Italiana Religiose Assistenza Sociale dal 1970 al 1979, Firas, Roma 1979;
  • Aliis non sibi clemens. Spiritualità e pastoralità di Giulio Rospigliosi (Clemente IX, 1667-1669), Editrice CRT, Pistoia 2000;
  • I giorni della gloria e della sofferenza. Cattolici e Risorgimento italiano, Elledici, Torino 2011;
  • Senza aggredire, senza indietreggiare. Don Bosco e il mondo del lavoro. La difesa dei giovani, prefaz. Valerio Bocci, direttore generale Ldc, Elledici, Torino 2012.

Storia contemporanea[modifica | modifica wikitesto]

  • Il Terzo Reich contro Pio XII. Papa Pacelli nei documenti nazisti, prefaz. Peter Gumpel, San Paolo, Cinisello Balsamo 2013;
  • Oltre la leggenda nera. Il Vaticano e la fuga dei criminali nazisti, prefaz. Peter Gumpel, Mursia, Milano 2015.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Recensione di p. Domenico Mondrone SI, in “La Civiltà Cattolica”, quaderno 3023, giugno 1976, quindicinale, anno 127, pp. 517-518
  2. ^ “Voce Nostra”, un settimanale di Palermo nato negli anni della contestazione studentesca e del dissenso cattolico di Giuseppe Palmeri, isspe.it.
  3. ^ Periodo delle presidenze di Vittorio Bachelet (1970-1973) e di Mario Agnes (1973-1981).
  4. ^ Premiati per la difesa e promozione della famiglia , gamberoarancione.altervista.org.
  5. ^ Sito internet di Ecclesia Mater, ecclesiamater.org.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]