Pierluigi Formiconi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pierluigi Formiconi
Nazionalità Italia Italia
Pallanuoto Water polo pictogram.svg
Squadra Lazio Lazio
Carriera
Squadre di club1
1964-1973 Lazio Lazio
Carriera da allenatore
1973-? Lazio Lazio
1994-2004 Italia Italia (F)
1999-2003 Roma
 ? - ? Pro Recco Pro Recco
2005-2006 Italia Italia (M)
2006-2008 Lazio Lazio
2008-2012 Orizzonte Catania Orizzonte CT
2012- Lazio Lazio
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 settembre 2008

Pierluigi Formiconi (Roma, 18 luglio 1948) è un ex pallanuotista e allenatore di pallanuoto italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Esordì a soli sedici anni con la S.S. Lazio Nuoto. Viene convocato dalla Nazionale italiana per gli Europei 1970 e per i Mondiali 1973. Saltò i Giochi olimpici di Monaco di Baviera 1972, a causa di una squalifica di sei giornate infertagli in campionato.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Cominciò la carriera di allenatore nel 1973, quando ancora giocava, imponendosi per due anni consecutivi nei campionati allievi e juniores con la S.S. Lazio Nuoto.
Nel 1984, vinse il titolo europeo con la Nazionale juniores a Tenerife, replicando nel 1993 al Mondiale juniores a Il Cairo.
Nel 1999, sulla panchina della A.S. Roma Pallanuoto, conquistò lo scudetto battendo in finale il Circolo Nautico Posillipo.

Per oltre dieci anni è stato il commissario tecnico della Nazionale di pallanuoto femminile, con la quale ha conquistato 2 ori mondiali, 4 europei ed il titolo olimpico ad Atene 2004.
Nel 2005 diventa CT della Nazionale maschile.
Nel 2006 ritorna a Roma ad allenare la S.S. Lazio Nuoto rimanendovi sino al 2008, quando diventa allenatore dell'Associazione Sportiva Orizzonte Catania, con la quale ha recentemente conquistato la Supercoppa LEN e lo scudetto. Nel 2012 conquista con la società etnea la prima Coppa Italia.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Ufficiale Ordine al merito della Repubblica Italiana - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale Ordine al merito della Repubblica Italiana
— Roma, 16 febbraio 1998. Di iniziativa del Presidente della Repubblica.[1]
Commendatore Ordine al merito della Repubblica Italiana - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore Ordine al merito della Repubblica Italiana
— Roma, 27 dicembre 2004. Su proposta della Presidenza del Consiglio dei Ministri.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ufficiale Ordine al merito della Repubblica Italiana Sig. Pieluigi Formiconi. URL consultato il 9 aprile 2011.
  2. ^ Commendatore Ordine al merito della Repubblica Italiana Sig. Pierluigi Formiconi. URL consultato il 9 aprile 2011.