Pierce Gagnon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gagnon nel 2009

Pierce Gagnon (Atlanta, 25 luglio 2005) è un attore statunitense conosciuto soprattutto per aver interpretato Logan Evans in One Tree Hill e Cid Harrington in Looper.

Nel 2014, ha recitato nella commedia Wish I Was Here di Zach Braff ed è il protagonista della serie tv di fantascienza Extant assieme ad Halle Berry.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Gagnon è nato ad Atlanta, in Georgia.[1] Ha due fratelli più giovani, fra cui l'attore Steele Gagnon, ed una sorella più giovane.[2] Gagnon e la sua famiglia sono membri della Chiesa Mormone, chiamata formalmente Chiesa di Gesù Cristo dei santi degli ultimi giorni.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il suo debutto in La città verrà distrutta all'alba[3], Gagnon ha interpretato Logan Evans nella nona stagione della serie tv drammatica One Tree Hill della The CW. Nel Gennaio del 2011 è entrato a far parte del cast del film d'azione Looper come Cid Harrington.

Nel 2014 ha recitato come Tucker Bloom, il figlio dei personaggi interpretati da Zach Braff e Kate Hudson, nella commedia Wish I Was Here, ed è entrato a far parte del cast della serie tv di fantascienza Extant della CBS come protagonista, interpretando Ethan, il figlio del personaggio interpretato da Halle Berry.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatore[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Pierce Gagnon è stato doppiato da:

Da doppiatore è sostituito da:

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) "FilmWeb - Pierce Gagnon profile", su filmweb.pl.
  2. ^ "Steele Gagnon", su IMDb.com.
  3. ^ " La città verrà distrutto all'alba (2010) - Cast completo", su IMDb.com.
  4. ^ (EN) Young Artist Awards 2015, su www.youngartistawards.org. URL consultato il 20 aprile 2015 (archiviato dall'url originale il 18 aprile 2015).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN313297179 · LCCN (ENno2015000393 · WorldCat Identities (ENlccn-no2015000393