Pier Carlo Boggio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pier Carlo Boggio
Pier Carlo Boggio.jpg

Deputato del Regno d'Italia
Legislature VIII, IX
Collegio Caluso, Valenza, Cuneo
Sito istituzionale

Deputato del Regno di Sardegna
Legislature VI, VII
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Destra storica
Titolo di studio Laurea in Giurisprudenza
Professione Docente universitario, Avvocato

Pier Carlo Boggio (Torino, 3 febbraio 1827Mare Adriatico, 20 luglio 1866) è stato un patriota, giornalista e politico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È considerato uno dei fondatori del Risorgimento. Fu figlio di un veterano dell'esercito repubblicano francese. Trascorse la prima giovinezza in Svizzera, ove il padre si era stabilito in volontario esilio.

Targa apposta sulla casa natale di Pier Carlo Boggio in via dei Mercanti, a Torino

Fu eletto alla Camera dei deputati del Regno di Sardegna nella VI e VII Legislatura e poi alla Camera dei deputati del Regno d'Italia nella VIII e nella IX legislatura come deputato della Destra storica.

Fu iniziato in Massoneria nella Loggia Ausonia di Torino il 25 febbraio 1860[1].

Morì nella battaglia di Lissa, tra la marina del Regno d'Italia e la marina Austro Veneziana, alla quale partecipò da volontario.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vittorio Gnocchini, L'Italia dei Liberi Muratori, Erasmo ed., Roma, 2005, p. 43.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN74230382 · SBN: IT\ICCU\RAVV\060919 · LCCN: (ENno2011131784