PierLuigi Zoccatelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

PierLuigi Zoccatelli (Verona, 30 luglio 1965) è un sociologo e saggista italiano.

Pierluigi Zoccatelli

È il vice-direttore del Centro Studi sulle Nuove Religioni (CESNUR), una rete internazionale di studiosi di nuovi movimenti religiosi. Insegna Sociologia della religione presso l’Università Pontificia Salesiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1998 vive a Torino, dove è sposato con cinque figli. A partire dalla metà degli anni novanta si dedica alla ricerca e allo studio nel campo delle scienze religiose, con particolare riferimento alle minoranze religiose e alla galassia della cosiddetta «nuova religiosità». È membro del comitato scientifico, ricercatore residente e vicedirettore del CESNUR, socio ordinario della ESSWE (European Society for the Study of Western Esotericism), socio dell'AIS (Associazione Italiana di Sociologia) e socio fondatore dell'APSOR (Associazione Piemontese di Sociologia della Religione). Presso l’Università di Torino, è membro del comitato scientifico del Centro interdipartimentale di Ricerca in Scienze Religiose “Erik Peterson” [1] e del comitato scientifico di CRAFT - Contemporary Religions And Faiths in Transition [2], centro di ricerca del Dipartimento di Culture, Politiche e Società.

Specializzatosi nello studio dell'esoterismo, ha curato l'opera omnia in edizione italiana del simbolista francese Louis Charbonneau-Lassay[1]. È autore, da solo o con altri, di 18 volumi; ha partecipato con singoli saggi o voci enciclopediche a 30 libri; ha redatto 44 articoli per riviste specializzate; e ha tradotto o curato la pubblicazione di circa 60 titoli. I suoi scritti sono stati pubblicati in dodici nazioni e otto lingue. È vicedirettore della rivista peer-review The Journal of CESNUR e membro del comitato scientifico della rivista Politica hermetica. Nel 2001, 2006 e 2013 ha co-diretto con Massimo Introvigne la Enciclopedia delle religioni in Italia[2].

Dal 2013 ha collaborato alla cattedra di Sociologia dei movimenti religiosi dell’Università Pontifica Salesiana, e dall’anno accademico 2016-2017 gli è stata affidata dal medesimo ateneo la docenza di Sociologia della religione. È inoltre titolare del corso “Esoterismo, nuova religiosità e nuove religioni: un percorso sociologico” nel Master in Scienze religiose e mediazione interculturale [3] dell’Università di Torino.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • (con Stefano Salzani), Hermétisme et emblématique du Christ dans la vie et dans l'œuvre de Louis Charbonneau-Lassay (1871-1946), trad. dall'italiano di Jean Nicolas, Archè, Parigi-Milano, 1996.
  • Aleister Crowley. Un mago a Cefalù, Mediterranee, Roma 1998.
  • Le lièvre qui rumine. Autour de René Guénon, Louis Charbonneau-Lassay et la Fraternité du Paraclet, con documenti inediti, Milano, Archè, Milano, 1999.
  • (con Massimo Introvigne, Nelly Ippolito Macrina e Verónica Roldán), Enciclopedia delle religioni in Italia, Elledici, Leumann (Torino), 2001.
  • (con Luigi Berzano), Identità e identificazione. Il pluralismo religioso nell'entroterra palermitano, Salvatore Sciascia Editore, Caltanissetta - Roma 2005.
  • (con Massimo Introvigne), Le religioni in Italia, Elledici - Velar, Leumann (Torino) - Gorle (Bergamo) 2006.
  • (con Luigi Berzano, Carlo Genova, Massimo Introvigne e Roberta Ricucci), Cinesi a Torino. La crescita di un arcipelago, il Mulino, Bologna, 2010.
  • (con Massimo Introvigne), La Messa è finita? Pratica cattolica e minoranze religiose nella Sicilia Centrale, Salvatore Sciascia Editore, Caltanissetta - Roma 2010.
  • (con Massimo Introvigne), Enciclopedia delle religioni in Italia, Elledici, Torino 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN185035 · ISNI (EN0000 0000 4770 9798 · SBN IT\ICCU\VIAV\096384 · LCCN (ENnr96027568 · BNF (FRcb13610582c (data) · WorldCat Identities (ENlccn-nr96027568
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie