Pie (gastronomia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Una crostata limone e zenzero.
Una torta di zucca.
Una quiche lorraine.

Una pie è un termine della lingua inglese[1] per indicare un tipo di torta realizzata rivestendo un contenitore poco profondo con un impasto steso sottilmente e riempiendo il contenitore con una miscela che può essere dolce o salata.[2]

La pie viene quindi cotta finché la crosta è croccante e il ripieno è cotto; in alcune pie può essere aggiunto un secondo strato di pasta in cima, per formare anche una crosta superiore.[2]

Esempi di pie dolci sono: la crostata,[3] la pecan pie,[2] la torta di zucca,[2][3] la shoofly pie.[2] Esempi di pie salate sono: la quiche, la torta pasqualina.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nella lingua italiana non vi è un termine specifico per indicarle, "torta" comprende tanto quelle che in lingua inglese sono dette "cake" che quelle dette "pie".
  2. ^ a b c d e (EL) Pie, in Enciclopedia Britannica. URL consultato il 27 novembre 2020.
  3. ^ a b Miriam Barone, Ma che differenza c’è tra Pie e Cake?, su agrodolce.it, 6 dicembre 2018. URL consultato il 27 novembre 2020.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]