Piccola Casa della Divina Provvidenza (Firenze)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Coordinate: 43°47′43.04″N 11°15′04.91″E / 43.795289°N 11.251364°E43.795289; 11.251364

Piccola Casa della Divina Provvidenza

La Piccola Casa della Divina Provvidenza di Firenze si trova in via dei Cappuccini 6A ed è una delle tante case presenti in Italia della Piccola Casa della Divina Provvidenza di Torino gestite dalle Suore di San Giuseppe Benedetto Cottolengo.

La struttura si trova in via dei Cappuccini, in elevata posizione sul colle di Montughi che domina la città, al termine della salita dei Cappuccini. È dedicata all'assistenza ai portatori di handicap. Le religiose si stabilirono nella ex Villa Granduchessa nel 1946 costruendovi poi, nel 1949-50, l'attuale grande "Cottolengo fiorentino".

La villa, circondata da un parco, apparteneva nel '400 ai Berlincioni e passò poi ai Del Giocondo, agli Uguccioni, ai Pazzi, ai Capponi, ai Riccardi (nel 1687), a Luigi Bonaparte, e quindi al granduca Leopoldo II e all'ultima granduchessa di Toscana Maria Antonietta. La villa serve oggi come alloggio per le suore ed ha una cappella con un'Annunciazione sull'altar maggiore. Quando ne erano proprietari i Capponi, Francesco Penni, detto il Fattorino di Raffaello, fece per la villa una Madonna con Bambino, che poi fu data ai Cappuccini di Montughi e quindi fu trasferita in Mugello.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]