Piazzapulita

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Piazzapulita
Screen Piazzapulita.png
PaeseItalia
Anno2011 – in produzione
Generetalk show, documentario, politico
Edizioni10
Puntate331 (al 19 novembre 2020) + 10 speciali (Crack, Prima io! e Corpo a corpo)
Durata210 minuti
Lingua originaleitaliano
Crediti
ConduttoreCorrado Formigli
IdeatoreCorrado Formigli, Mariano Cirino, Vittorio Zincone
RegiaFabio Calvi
Aiuto regiaBarbara Di Lieto
AutoriMariano Cirino, Corrado Formigli, Alessandra Frigo, Gemma Montinaro, Vittorio Zincone
MusicheAndrea Guerra
Casa di produzioneBanijay Group
Rete televisivaLA7

Piazzapulita è un programma televisivo settimanale di attualità e approfondimento condotto da Corrado Formigli e in onda su La7 dal 15 settembre 2011 in prima serata[1]. Dal 7 gennaio 2013 il programma è andato in onda al lunedì. Con l'inizio della quinta edizione, il programma va in onda di giovedì al posto di Servizio pubblico. Ritorna in onda il lunedì sera nel corso della seconda metà della stagione 2016, per poi passare al giovedì dalla quinta edizione.

Il programma[modifica | modifica wikitesto]

Il programma è composto da interviste one-to-one, talk a più ospiti, reportage e inchieste sui principali fatti di attualità nazionale e internazionale

La colonna sonora del programma è stata realizzata da Andrea Guerra.

Il programma è stato prodotto e trasmesso in alta definizione sul canale LA7 HD (LCN 507) a 1080i.

Nella prima edizione, la puntata si concludeva con un telespettatore del programma invitato in studio a dire ciò di cui vorrebbe fare "piazza pulita".

A partire dalla puntata del 3 novembre 2011 fino al termine della prima edizione ha collaborato al programma Ambra Angiolini[2].

Edizioni e media ascolti[modifica | modifica wikitesto]

Edizione Inizio Fine Puntate Conduzione Telespettatori Share
15 settembre 2011 7 giugno 2012 39 Corrado Formigli 1.247.000 5,71%
30 agosto 2012 17 giugno 2013 33 1.433.000 6,44%
9 settembre 2013 26 maggio 2014 34 1.136.000 5,00%
15 settembre 2014 1º giugno 2015 37 935.000 4,25%
24 settembre 2015 6 giugno 2016 36 834.000 4,01%
22 settembre 2016 15 giugno 2017 38 825.000 4,30%
14 settembre 2017 7 giugno 2018 39 1.031.000 5,50%
20 settembre 2018 20 giugno 2019 37 1.028.103 5,71%
19 settembre 2019 4 giugno 2020 36 1.058.523 5,39%
10ª 10 settembre 2020 in corso 11[3]
Speciale Crack Speciale Prima io! Speciale Corpo a corpo
2012; 2015-2017[4] 2019[5] 2020[6]

Prima stagione (2011–2012)[modifica | modifica wikitesto]

La prima edizione è andata in onda dal 15 settembre 2011 al 7 giugno 2012 (senza alcuna sospensione, per favorire la fidelizzazione del pubblico) ogni giovedì in prima serata con la conduzione del giornalista Corrado Formigli: prevedeva inizialmente[7] quaranta puntate[7], poi ridotte a trentanove[8] per evitare la sovrapposizione con la partita di calcio Italia-Germania a Euro 2012. Di quest'edizione è degna di nota l'intervista in diretta, avvenuta in data 24 maggio 2012, fatta da Formigli all'allora Presidente del Consiglio Mario Monti[9].

Seconda stagione (2012–2013)[modifica | modifica wikitesto]

La seconda edizione è andata in onda dal 30 agosto 2012[10] al 17 giugno 2013[11]. Dal 7 gennaio 2013[12] al 17 giugno 2013 il programma viene trasmesso ogni lunedì in prima serata (21.10–24.30[13]) sempre con la conduzione di Corrado Formigli, al posto della storica collocazione de L'Infedele di Gad Lerner, programma che ha definitivamente cessato la messa in onda lunedì 10 dicembre 2012 a causa dei bassi ascolti. La seconda parte di questa edizione, si scontra con il talk-show politico di Rete 4 Quinta Colonna, condotto da Paolo Del Debbio, che in precedenza aveva sempre doppiato gli ascolti dell'undicesima edizione de L'Infedele di Gad Lerner.

Crack (2012)[modifica | modifica wikitesto]

Documentari[14] trasmessi il 16 e 30 novembre, di venerdì in seconda serata.

Terza stagione (2013–2014)[modifica | modifica wikitesto]

Andata in onda dal 9 settembre 2013[15] al 26 maggio 2014, ogni lunedì in prima serata.

Quarta stagione (2014–2015)[modifica | modifica wikitesto]

Andata in onda dal 15 settembre 2014 al 1º giugno 2015, sempre di lunedì in prima serata.

Crack (2015)[modifica | modifica wikitesto]

Speciali andati in onda l'8 e 15 giugno.

Quinta stagione (2015–2016)[modifica | modifica wikitesto]

Andata in onda dal 24 settembre 2015 al 6 giugno 2016 il giovedì nella prima metà e nella seconda il lunedì sempre in prima serata.

Crack (2016)[modifica | modifica wikitesto]

Puntate trasmesse il 7 gennaio e il 4 luglio.

Sesta stagione (2016–2017)[modifica | modifica wikitesto]

Andata in onda dal 22 settembre 2016 al 15 giugno 2017 il giovedì in prima serata.

Crack (2017)[modifica | modifica wikitesto]

Puntate trasmesse il 5 gennaio e il 15 giugno.

Settima edizione (2017–2018)[modifica | modifica wikitesto]

Andata in onda dal 14 settembre 2017 al 7 giugno 2018 il giovedì in prima serata, scontrandosi con Quinta colonna dal 16 novembre.

Ottava edizione (2018–2019)[modifica | modifica wikitesto]

Andata in onda dal 20 settembre 2018 al 20 giugno 2019 il giovedì in prima serata.

Prima io! (2019)[modifica | modifica wikitesto]

Speciale trasmesso il 20 giugno.

Nona edizione (2019–2020)[modifica | modifica wikitesto]

È andata in onda dal 19 settembre 2019 al 4 giugno 2020 il giovedì in prima serata.

Corpo a corpo (2020)[modifica | modifica wikitesto]

Speciale sulla pandemia trasmesso il 4 giugno.

Decima edizione (2020–2021)[modifica | modifica wikitesto]

Va in onda dal 10 settembre 2020 il giovedì in prima serata.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione