Piazza delle esecuzioni di Caishikou

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Esecuzione di alcuni Boxers sulla piazza delle esecuzioni.

La piazza delle esecuzioni di Caishikou (in cinese: 菜市口法場T, Càishìkǒu fǎchǎngP) è stata un importante luogo di esecuzioni a Pechino durante la dinastia Qing.
La piazza si trovava all'incrocio tra il viale Xuanwu e la via Luomashi[1]. Attualmente, però, la precisa ubicazione della piazza è in discussione. Tramite foto e fonti contemporanee si è giunti a considerare il luogo delle esecuzioni di fronte al negozio di uno speziale He Nian Tang (鶴年堂藥店)[2].

Le esecuzioni[modifica | modifica wikitesto]

Nel giorno dell'esecuzione, il condannato veniva trasportato dalla cella al luogo delle esecuzioni, le quali si tenevano normalmente alle ore 11:30. La scorta si fermava ad un negozio di vino "la Ciotola Rotta" (破碗居) sul lato orientale della porta Xuanwu, dove al condannato veniva offerta una ciotola di vino di riso. Sulla piazza, in presenza di condannati famosi, era abitudine la riunione di una folla per assistere all'esecuzione. In questa zona veniva praticata anche la tortura dei mille tagli, applicata come condanna a morte[3].

Personaggi famosi giustiziati a Caishikou[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]