Piazza del Capitolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 43°46′20.69″N 11°15′23.12″E / 43.772414°N 11.256422°E43.772414; 11.256422

Il tabernacolo di piazza del Capitolo

Piazza del Capitolo è una piazzetta nei pressi di piazza del Duomo a Firenze, situata all'ombra della cupola del Brunelleschi. La piazza deve il suo nome al palazzo del Capitolo dei Canonici di Santa Maria del Fiore.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Anticamente la forma di questa zona di Firenze era molto diversa e fu profondamente mutato nel corso dell'Ottocento quando venne allargata piazza del Duomo, demolendo tutta una serie di edifici, anche molto antichi, che si trovavano a stretto ridosso della cattedrale.

La piazza del Capitolo era solo una parte dell'ampia Corte dei Visdomini, una famiglia fiorentina della quale resta una vicina torre in via delle Oche, che aveva il compito di amministrare la mensa vescovile quando la cattedra della diocesi era vacante. La "corte" consisteva in un lungo cortile senza sfondo contornato da case della famiglia che arrivava a lambire a pochi metri le absidi della cattedrale. I Visdomini subirono un tracollo quando con la riforma degli Ordinamenti di giustizia di Giano della Bella (1292) vennero dichiarati magnati e banditi dalla vita politica cittadina.

Più o meno in quel periodo la piazza prese il nome di San Pietro in Celoro, chiesa fiorentina nella quale fu in seguito ricavato il palazzo del Capitolo, che mantiene la facciata a capanna con due spioventi tipica degli edifici di culto.

Altre immagini[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Francesco Cesati, La grande guida delle strade di Firenze, Newton Compton Editori, Roma 2003.
  • Vedi anche la bibliografia su Firenze.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Firenze Portale Firenze: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Firenze