Piatto nazionale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La pasta è un piatto nazionale italiano.[1]

Per piatto nazionale si intende una ricetta che presenta delle forti correlazioni con un determinato Paese.[2]

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

I piatti nazionali fanno parte dell'identità e dell'immagine che ha di sé di una data nazione.

Un piatto può essere considerato nazionale per una serie di motivi:[2]

  • È un alimento di base, composto da una selezione di alimenti disponibili localmente che possono essere rielaborati in un modo particolare.
  • Contiene un ingrediente "esotico" che è reperibile in quel dato luogo.
  • Viene servito in occasione delle festività locali o fa parte del patrimonio culturale di quel luogo.
  • Viene considerato dal Paese stesso un piatto nazionale.

Secondo Zilkia Janer, docente di cultura latinoamericana presso l'università di Hofstra, sarebbe impossibile scegliere un singolo piatto nazionale, anche in modo non ufficiale, per Paesi come il Messico, la Cina o l'India a causa dei numerosi gruppi etnici che vi vivono. La cucina di questi Paesi, pertanto, non potrebbe essere rappresentata da un singolo piatto nazionale. Inoltre, dal momento che questi alimenti sono così intrecciati nel senso di identità di una nazione, possono sorgere forti emozioni e conflitti quando si cerca di decidere se un piatto nazionale può assurgere a tale status.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Italy urged to go on pasta strike, su news.bbc.co.uk. URL consultato il 5 novembre 2020.
  2. ^ a b (EN) Top 10 National Dishes, su nationalgeographic.com. URL consultato il 5 novembre 2020.
  3. ^ (EN) Zilkia Janer, Latino food culture, ABC-CLIO, 2008, pp. 71–7.
  Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina