Pianeta deserto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paesaggio marziano

Un pianeta deserto o pianeta arido, è un ipotetico tipo di pianeta tellurico con pochissima acqua, coperto per la maggior parte, oppure completamente, da deserto. Nel sistema solare, Marte è spesso definito pianeta deserto, tuttavia il termine è maggiormente usato per esopianeti che potrebbero essere abitabili, piuttosto che per pianeti sterili come Marte.

Il pianeta deserto è un tema ricorrente nella fantascienza,[1] apparve già nel 1956 nel film Il pianeta proibito e nel romanzo di Frank Herbert Dune, nome col quale era chiamato il pianeta Arrakis. Anche Tatooine, nell'universo di Star Wars, è un pianeta deserto.[2][3][4]

Abitabilità[modifica | modifica wikitesto]

Immagine artistica di un pianeta deserto

Uno studio del 2011 ha suggerito che non solo la vita potrebbe essere presente sui pianeti deserto, ma che essi potrebbero essere più comuni dei pianeti simili alla Terra. Lo studio ha suggerito che i pianeti desertici potrebbero avere una zona abitabile più estesa dei pianeti con abbondante acqua.[5]

Lo stesso studio ha anche ipotizzato che Venere possa essere stato un tempo un pianeta deserto abitabile, circa 1 miliardo di anni fa. È inoltre previsto che anche la Terra entro un miliardo di anni diventerà un pianeta deserto, a causa dell'aumento della luminosità del Sole.[5]

Uno studio condotto nel 2013 ha concluso che possono esistere pianeti desertici caldi senza effetto serra galoppante a circa 0,5 UA da stelle simili al Sole. In questo studio, si è concluso che è necessaria una umidità minima dell'1% per "pulire" l'anidride carbonica dall'atmosfera, ma troppa acqua potrebbe agire essa stessa come gas serra. Elevate pressioni atmosferiche aumentano l'intervallo entro il quale l'acqua può rimanere allo stato liquido.[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ William F. Touponce, Intellectual Background, in Frank Herbert, Boston, Twayne Publishers imprint, G. K. Hall & Co, 1988, p. 119, ISBN 0-8057-7514-5.
  2. ^ Les Wright, Forbidden Planet (1956), Culturevulture.net (Internet Archive). URL consultato il 7 maggio 2006 (archiviato dall'url originale il 7 maggio 2006).
  3. ^ Tamara I. Hladik, Classic Sci-Fi Reviews: Dune, SciFi.com. URL consultato il 20 aprile 2008 (archiviato dall'url originale il 20 aprile 2008).
  4. ^ Jon Michaud, Dune Endures, su NewYorker.com, The New Yorker, 12 luglio 2013. URL consultato il 27 novembre 2013.
  5. ^ a b Charles Q. Choi, Alien Life More Likely on Dune Planets, 2 settembre 2011. URL consultato il 12 giugno 2014.
  6. ^ Andras Zsom, Sara Seager, Julien de Wit, Vlada Stamenkovic, Towards the Minimum Inner Edge Distance of the Habitable Zone (PDF), 4 settembre 2013. arΧiv:1304.3714v3

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

V · D · M
Classificazione dei pianeti extrasolari
Hypothetical exoplanet.jpg
Pianeti terrestri: Analogo terrestrePianeta di carbonioPianeta ghiacciatoPianeta di ferroPianeta desertoPianeta di lavaPianeta senza nucleoPianeta oceanoPianeta di silicioSub TerraSuper TerraMega TerraEarth Similarity Index
Giganti gassosi: Gioviano caldoNettuniano caldoSuper GioveMininettunoPianeta ctonioGigante ghiacciatoPianeta di elioGiove eccentricoClassificazione di Sudarsky
Altri tipi: ProtopianetaPianeta nanoPianeta circumbinarioPianeta doppioPianeti delle pulsarPianeta interstellarePianeta extragalatticoSub-nana brunaNana brunaPianeta GoldilocksSatellite extrasolare
Astronomia Portale Astronomia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronomia e astrofisica