Pian del Re

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Riserva Naturale Speciale Pian del Re
Pian del Re.JPG
Tipo di areaRiserva Naturale Speciale
StatiItalia Italia
RegioniPiemonte Piemonte
ProvinceCuneo Cuneo
Superficie a terra465 ha
GestoreEnte di Gestione del Sistema delle Aree Protette della Fascia fluviale del Po - tratto Cuneese
PresidenteEmiliano Cardia
Mappa di localizzazione
Sito istituzionale

Il Pian del Re (2020 metri s.l.m.) è una località in alta Valle Po in cui si trova la sorgente del fiume Po. Sembra che il nome "Pian del Re" tragga origine dal fatto che qui, all'epoca di Francesco I di Francia, sorsero gli accampamenti dell'esercito francese impegnato nell'invasione del ducato di Savoia.[1]

La località si trova in Provincia di Cuneo, nel comune di Crissolo. Le coordinate geografiche del luogo sono: 44°42′04″N 7°05′42″E / 44.701111°N 7.095°E44.701111; 7.095.

Area naturale[modifica | modifica wikitesto]

L'area del Pian del Re, per una estensione di 465 ettari, è una riserva naturale gestita dal Parco del Po Cuneese e per questo soggetta a particolari vincoli naturalistici ed ambientali. Per la sua ricchezza di acque è presente una torbiera e vi si trovano rari anfibi, tra i quali la Salamandra nera di Lanza, osservabili attraverso l'area attrezzata realizzata dall'associazione Pro Natura.

Accesso[modifica | modifica wikitesto]

L'accesso stradale, possibile nei periodi sgombri dalla neve, avviene da Crissolo (1333 m) attraverso il Pian della Regina (Pian Merzé in lingua occitana [in grafia semi-fonetica "Escòlo dòu Pò"] / Plan Melesé in grafia normalizzata - 1800 m). Tale accesso è solitamente possibile solo nel periodo giugno-ottobre; questa indicazione è molto condizionata dalle condizioni climatiche e pertanto soggetta a variazioni. Quando l'accesso a Pian del Re è vietato, si può solo arrivare a Pian della Regina km 4 dal capoluogo Crissolo Villa. In questi periodi dell'anno, a piedi, attraverso l'antico sentiero "Via del Sale" è comunque possibile raggiungere Pian del Re (In circa due ore di cammino partendo da Crissolo per escursionisti con buona preparazione).

Escursioni e traversate[modifica | modifica wikitesto]

Dal Pian del Re si dipartono una serie di sentieri:

Il Pian del Re può costituire un punto di partenza del Giro di Viso, giro intorno al Monviso pernottando alcune notti nell'uno o nell'altro dei rifugi costruiti ai suoi piedi.

Il Pian del Re ed il Giro d'Italia[modifica | modifica wikitesto]

Il Pian del Re è stato per due volte arrivo di tappa del Giro d'Italia:

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Guglielmo Stefani Dizionario generale geografico-statistico degli Stati Sardi: desunto dalle più accreditate opere corografiche, dalle recenti statistiche officiale e da documenti inediti, editore Cugino Pomba e comp., 1855, pag.759
Cuneo Portale Cuneo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cuneo