Piacenza Football Club 1962-1963

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Piacenza Calcio 1919.

Piacenza Football Club 1962-1963
Stagione 1962-1963
AllenatoreItalia Ivano Corghi
PresidenteItalia Ezio Egalini
Serie D
Maggiori presenzeCampionato: Civardi e Gasparini (33 presenze)
Miglior marcatoreCampionato: Onesti (16)
StadioBarriera Genova

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti il Piacenza Football Club nelle competizioni ufficiali della stagione 1962-1963.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1962-1963 il Piacenza ha disputato il girone B del campionato di Serie D, con 43 punti si è piazzato in prima posizione a pari merito con la Solbiatese ed il Rovereto. Il Piacenza ha pareggiato entrambe le gare di spareggio, e la Solbiatese battendo il Rovereto è salita in Serie C.

Si continua a tentare di risalire di categoria con il modenese Ivano Corghi sulla panchina piacentina, ma le incertezze economiche ed il cambio del presidente, il nuovo numero uno è Ezio Egalini, indeboliscono la squadra, infatti partono Vittorio Taddia, Piero Casali, Pierangelo Maccarini ed Alessandro Bozzetti, sostituiti da alcuni giovani promettenti. Con una formazione incompleta si parte male in campionato, poi dal mercato novembrino arrivano veri rinforzi, quali Renato Belloni, Carlo Biggi, Virgilio Anghileri ma su tutti Armando Onesti che a suon di reti risolve i problemi del Piacenza, al termine della stagione mette insieme un bottino di 16 reti in 25 partite. La squadra cambia marcia e da metà classifica si porta in testa, al termine del torneo sono prime in tre, Solbiatese, Piacenza e Rovereto, per decidere l'unica promossa in giugno si rendono necessari degli spareggi, il Piacenza, affaticato dalla lunga rincorsa, non va oltre due pareggi, lasciando campo libero alla Solbiatese che sale di categoria.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia A Virgilio Anghileri
Italia C Francesco Bassi
Italia C Renato Belloni
Italia A Bruno Bernardi
Italia C Carlo Biggi
Italia D Ernesto Cesena
Italia D Giancarlo Civardi
Italia A Natale Colla
Italia A Ambrogio Colzani
Italia D Ottavio Favari
Italia C Andreino Gaboardi
Italia C Alberto Galandini
N. Ruolo Giocatore
Italia D Federico Gasparini
Italia C Carlo Nazzaro
Italia A Armando Onesti
Italia C Dionigi Quaretti
Italia C Giovanni Riva
Italia C Giuseppe Ruderi
Italia A Walter Scarpa
Italia P Giuseppe Spalazzi
Italia D Riccardo Staffieri
Italia C Graziano Tagliaferri
Italia P Pietro Tappani
Italia C Lucio Zioni

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie D 1962-1963.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Seregno
23 settembre 1962
1ª giornata
Seregno1 – 0PiacenzaStadio Ferruccio Trabattoni
Arbitro:  Accomazzo (Vercelli)

Piacenza
30 settembre 1962
2ª giornata
Piacenza0 – 0TrentoBarriera Genova
Arbitro:  Gratton (Vicenza)

Inveruno
7 ottobre 1962
3ª giornata
Inveruno0 – 0PiacenzaCampo di Via Manzoni
Arbitro:  Caligaris (Alessandria)

Piacenza
14 ottobre 1962
4ª giornata
Piacenza0 – 0SondrioBarriera Genova
Arbitro:  Torelli (Cormano)

Pavia
21 ottobre 1962
5ª giornata
Pavia2 – 0PiacenzaStadio Comunale
Arbitro:  Sanguineti (Chiavari)

Piacenza
28 ottobre 1962
6ª giornata
Piacenza1 – 1Azzurro.png RescaldineseBarriera Genova
Arbitro:  Grava (Ivrea)

Bolzano
4 novembre 1962
7ª giornata[1]
Bolzano0 – 0PiacenzaStadio Druso
Arbitro:  Facchini (Milano)

Piacenza
11 novembre 1962
8ª giornata
Piacenza1 – 1GallarateseBarriera Genova
Arbitro:  Palumbo (Genova)

Arcore
18 novembre 1962
9ª giornata
Falck & Arcore2 – 1PiacenzaCampo Falck
Arbitro:  Favaro (Treviso)

Piacenza
25 novembre 1962
10ª giornata
Piacenza4 – 0RoveretoBarriera Genova
Arbitro:  Pilotto (Torino)

Treviglio
2 dicembre 1962
11ª giornata
Trevigliese0 – 0PiacenzaStadio Mario Zanconti
Arbitro:  Momoli (Padova)

Piacenza
9 dicembre 1962
12ª giornata
Piacenza1 – 0VogheraBarriera Genova
Arbitro:  Lazzaroni (Milano)

Borgomanero
16 dicembre 1962
13ª giornata
Borgomanero3 – 1PiacenzaStadio Comunale
Arbitro:  Bova (Genova)

Piacenza
23 dicembre 1962
14ª giornata
Piacenza2 – 0Lilion Snia VaredoBarriera Genova
Arbitro:  Simoncini (La Spezia)

Piacenza
30 dicembre 1962
15ª giornata[2]
Piacenza4 – 1MeranoBarriera Genova
Arbitro:  Toselli (Cormons)

Vigevano
6 gennaio 1963
16ª giornata[3]
Vigevano1 – 1PiacenzaStadio Dante Merlo
Arbitro:  Cimma (Biella)

Piacenza
13 gennaio 1963
17ª giornata
Piacenza1 – 1SolbiateseBarriera Genova
Arbitro:  Ghetti (Modena)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Piacenza
20 gennaio 1963
18ª giornata
Piacenza2 – 0SeregnoBarriera Genova
Arbitro:  Picasso (Chiavari)

Trento
27 gennaio 1963
19ª giornata
Trento1 – 0PiacenzaStadio Briamasco
Arbitro:  Trucillo (Venezia)

Piacenza
3 febbraio 1963
20ª giornata[4]
Piacenza4 – 0InverunoBarriera Genova
Arbitro:  Veronese (Venezia)

Sondrio
10 febbraio 1963
21ª giornata
Sondrio1 – 0PiacenzaStadio Castellina
Arbitro:  Di Gioia (Torino)

Piacenza
17 febbraio 1963
22ª giornata[5]
Piacenza3 – 0PaviaBarriera Genova
Arbitro:  Facchini (Milano)

Rescaldina
25 febbraio 1963
23ª giornata
Rescaldinese Azzurro.png0 – 2PiacenzaCampo Comunale
Arbitro:  Cattivello (Pozzuolo del Friuli)

Piacenza
3 marzo 1963
24ª giornata
Piacenza3 – 1BolzanoBarriera Genova
Arbitro:  Andina (Asti)

Gallarate
17 marzo 1963
25ª giornata
Gallaratese2 – 1PiacenzaStadio Alessandro Maino
Arbitro:  Barbaresco (Cormons)

Piacenza
24 marzo 1963
26ª giornata
Piacenza3 – 0Falck & ArcoreBarriera Genova
Arbitro:  Castoldi (Genova)

Rovereto
31 marzo 1963
27ª giornata
Rovereto1 – 1PiacenzaStadio Quercia
Arbitro:  Cinna (Biella)

Piacenza
14 aprile 1963
28ª giornata
Piacenza2 – 1TreviglieseBarriera Genova
Arbitro:  Grava (Ivrea)

Voghera
21 aprile 1963
29ª giornata
Voghera0 – PiacenzaStadio Giovanni Parisi
Arbitro:  Marengo (Chiavari)

Piacenza
28 aprile 1963
30ª giornata
Piacenza2 – 1BorgomaneroBarriera Genova
Arbitro:  Sgherri (Grosseto)

Varedo
12 maggio 1963
31ª giornata
Lilion Snia Varedo0 – 1PiacenzaStadio Comunale
Arbitro:  Cattivello (Pozzuolo del Friuli)

Merano
19 maggio 1963
32ª giornata
Merano0 – 2PiacenzaStadio G. Combi
Arbitro:  Possagno (Treviso)

Piacenza
26 maggio 1963
33ª giornata
Piacenza2 – 0VigevanoBarriera Genova
Arbitro:  Biggi (Padova)

Solbiate Arno
2 giugno 1973
34ª giornata
Solbiatese0 – 0PiacenzaStadio Felice Chinetti
Arbitro:  Camozzi (Ascoli Piceno)

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Bergamo
9 giugno 1963
1° spareggio
Piacenza1 – 1SolbiateseStadio Comunale
Arbitro:  Frullini (Firenze)

Mantova
16 giugno 1963
2° spareggio
Rovereto2 – 2PiacenzaStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Galatolo (Santa Margherita Ligure)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita anticipata il 1º novembre per inserimento nel concorso pronostici.
  2. ^ Partita rinviata per la neve e recuperata il 10 marzo 1963.
  3. ^ Partita rinviata per la neve e recuperata il 7 aprile 1963.
  4. ^ Partita rinviata per la neve e recuperata il 25 aprile 1963.
  5. ^ Partita rinviata per la neve e recuperata il 5 maggio 1963.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio