Piacenza Calcio 1982-1983

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Piacenza Calcio 1919.

Piacenza Calcio 1982-1983
Stagione 1982-1983
AllenatoreItalia Pier Luigi Meciani (1ª-10ª),
Italia Stefano Angeleri (11ª-28ª),
Italia Sergio Montanari (29ª-34ª)
PresidenteItalia Luciano Angelini
Serie C115° (retrocesso in Serie C2)
Coppa ItaliaSedicesimi di finale
Maggiori presenzeCampionato: Zanotti (33)
Miglior marcatoreCampionato: Mandressi (7)
StadioStadio Galleana

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti il Piacenza Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 1982-1983.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1982-83 il Piacenza ha disputato il girone A del campionato di Serie C1. Con 32 punti ha ottenuto il quindicesimo posto in classifica e non ha potuto evitare la retrocessione in Serie C2 con Mestre, Pro Patria e Forlì più staccate. Il torneo è stato vinto dalla Triestina con 47 punti davanti al Padova con punti 43, entrambe promosse in Serie B.

La stagione piacentina si riapre con le dimissioni del presidente Gian Mario Mori, gli subentra Luciano Angelini, 39enne commerciante di stoffe. Gli unici acquisti di peso sono Vittore Erba e Maurizio Gaiardi, in panchina Pier Luigi Meciani, a novembre arriva l'attaccante Roberto Mandressi, ma la squadra fatica, dopo la battuta d'arresto di Treviso (2-0) il tecnico Pisano viene sostituito con Stefano Angeleri, anche con lui la musica non cambia, si infortuna seriamente Armando Mulinacci. A metà aprile altro ribaltone, la dirigenza esonera Stefano Angeleri, tocca a Sergio Montanari cercare una salvezza che avrebbe del miracoloso, arriva un buon finale di torneo con tre vittorie di fila, non basta però a mantenere la categoria, cinque squadre arrivano a 32 punti quart'ultime, la classifica avulsa condanna proprio il Piacenza alla Serie C2.

Nella Coppa Italia di Serie C il Piacenza disputa e vince il girone E qualificazione a quattro squadre, poi cede il passo alla Spal nel doppio turno dei sedicesimi di finale.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia D Carmine Caricola
Italia C Riccardo Cenci
Italia C Ivano Comba
Italia D Mauro Della Bianchina
Italia C Vittore Erba
Italia A Alfio Filosofi
Italia C Maurizio Gaiardi
Italia D Maurizio Ghio
Italia D Andrea Maiani
Italia A Roberto Mandressi
Italia D Alberto Mariani
N. Ruolo Giocatore
Italia A Armando Mulinacci
Italia C Salvatore Mura
Italia A Luigi Panzetti
Italia D William Pederzoli
Italia A Mario Pini
Italia C Paolo Rossi
Italia P Roberto Serena
Italia D Bassano Tonali
Italia C Antonio Tonini
Italia P Stefano Veneziani
Italia C Giovanni Zanotti

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C1 1982-1983.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Piacenza
19 settembre 1982
1ª giornata
Piacenza2 – 1ModenaStadio Galleana
Arbitro:  Greco (Lecce)

Sanremo
26 settembre 1982
2ª giornata
Sanremese1 – 0PiacenzaStadio di Sanremo
Arbitro:  Coppetelli (Tivoli)

Piacenza
3 ottobre 1982
3ª giornata
Piacenza1 – 1PadovaStadio Comunale
Arbitro:  Damiani (Ascoli Piceno)

Trieste
10 ottobre 1982
4ª giornata
Triestina3 – 1PiacenzaStadio Giuseppe Grezar
Arbitro:  Dalfovo (Trento)

Firenze
17 ottobre 1982
5ª giornata
Rondinella1 – 0PiacenzaStadio Gino Bozzi
Arbitro:  Tuveri (Cagliari)

Piacenza
24 ottobre 1982
6ª giornata
Piacenza0 – 3CarrareseStadio Galleana
Arbitro:  Falsetti (Roma)

Trento
31 ottobre 1982
7ª giornata
Trento1 – 0PiacenzaStadio Briamasco
Arbitro:  Catania (Roma)

Piacenza
7 novembre 1982
8ª giornata
Piacenza2 – 0Pro PatriaStadio Galleana
Arbitro:  Betti (Siena)

Piacenza
14 novembre 1982
9ª giornata
Piacenza2 – 0FanoStadio Galleana
Arbitro:  Baldas (Trieste)

Treviso
21 novembre 1982
10ª giornata
Treviso2 – 0PiacenzaStadio Omobono Tenni
Arbitro:  Marascia (Roma)

Piacenza
28 novembre 1982
11ª giornata[1]
Piacenza2 – 2BresciaStadio Galleana
Arbitro:  Laudato (Taranto)

Parma
5 dicembre 1982
12ª giornata
Parma0 – 0PiacenzaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Mele (Bergamo)

Piacenza
12 dicembre 1982
13ª giornata
Piacenza0 – 0RiminiStadio Galleana
Arbitro:  Creati (Acireale)

Mestre
14 dicembre 1982
14ª giornata
Mestre1 – 1PiacenzaStadio Francesco Baracca
Arbitro:  Bruni (Arezzo)

Piacenza
9 gennaio 1983
15ª giornata
Piacenza0 – 0ForlìStadio Galleana
Arbitro:  Gabbrielli (Prato)

Ferrara
16 gennaio 1983
16ª giornata
SPAL1 – 1PiacenzaStadio Paolo Mazza
Arbitro:  Falsetti (Roma)

Piacenza
23 gennaio 1983
17ª giornata
Piacenza2 – 1Lanerossi VicenzaStadio Galleana
Arbitro:  Bin (Torino)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Modena
30 gennaio 1983
18ª giornata
Modena1 – 0PiacenzaStadio Alberto Braglia
Arbitro:  Ongaro (Rovigo)

Piacenza
6 febbraio 1983
19ª giornata
Piacenza2 – 2SanremeseStadio Galleana
Arbitro:  Ramacci (Latina)

Padova
13 febbraio 1983
20ª giornata
Padova0 – 0PiacenzaStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Cerquoni (Macerata)

Piacenza
20 febbraio 1983
21ª giornata
Piacenza1 – 1TriestinaStadio Galleana
Arbitro:  Cassi (Pisa)

Piacenza
27 febbraio 1983
22ª giornata
Piacenza2 – 1RondinellaStadio Galleana
Arbitro:  Greco (Lecce)

Carrara
6 marzo 1983
23ª giornata
Carrarese0 – 0PiacenzaStadio dei Marmi
Arbitro:  Baroni (Macerata)

Piacenza
13 marzo 1983
24ª giornata
Piacenza1 – 2TrentoStadio Galleana
Arbitro:  Novi (Pisa)

Busto Arsizio
20 marzo 1983
25ª giornata
Pro Patria2 – 0PiacenzaStadio Carlo Speroni
Arbitro:  Agnelli (Siena)

Fano
2 aprile 1983
26ª giornata
Fano0 – 0PiacenzaStadio Borgo Metauro
Arbitro:  Amendolia (Messina)

Piacenza
10 aprile 1983
27ª giornata
Piacenza0 – 0TrevisoStadio Galleana
Arbitro:  Basile (Siracusa)

Brescia
17 aprile 1983
28ª giornata
Brescia4 – 2PiacenzaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Gabbrielli (Prato)

Piacenza
1º maggio 1983
29ª giornata[2]
Piacenza1 – 0ParmaStadio Galleana
Arbitro:  Cerquoni (Macerata)

Rimini
8 maggio 1983
30ª giornata
Rimini1 – 0PiacenzaStadio Romeo Neri
Arbitro:  Vecchiatini (Bologna)

Piacenza
15 maggio 1983
31ª giornata
Piacenza0 – 0MestreStadio Galleana
Arbitro:  Baroni (Macerata)

Forlì
22 maggio 1983
32ª giornata
Forlì0 – 1PiacenzaStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Fassari (Catania)

Piacenza
29 maggio 1983
33ª giornata
Piacenza1 – 0SPALStadio Galleana
Arbitro:  Gava (Conegliano)

Vicenza
5 giugno 1983
34ª giornata
Lanerossi Vicenza0 – 1PiacenzaStadio Romeo Menti
Arbitro:  Ramicone (Tivoli)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Serie C 1982-1983.

Girone D[modifica | modifica wikitesto]

Piacenza
21 agosto 1982
1ª giornata
Piacenza1 – 1Sant'AngeloStadio Galleana
Arbitro:  Mele (Bergamo)

Crema
26 agosto 1982
2ª giornata
Pergocrema1 – 1PiacenzaStadio Giuseppe Voltini
Arbitro:  Tarallo (Como)

Lodi
29 agosto 1982
3ª giornata
Fanfulla1 – 2PiacenzaStadio Dossenina
Arbitro:  Frigerio (Milano)

Sant'Angelo Lodigiano
1º settembre 1982
4ª giornata
Sant'Angelo0 – 2PiacenzaStadio Carlo Chiesa
Arbitro:  Valente (Monfalcone)

Piacenza
5 settembre 1982
5ª giornata
Piacenza4 – 2PergocremaStadio Galleana
Arbitro:  Tonon (Conegliano)

Piacenza
12 settembre 1982
6ª giornata
Piacenza1 – 1FanfullaStadio Galleana
Arbitro:  Dall'Oca (Abbiategrasso)

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Piacenza
11 novembre 1982
Andata
Piacenza1 – 1SPALStadio Galleana
Arbitro:  Bin (Torino)

Ferrara
25 novembre 1982
Ritorno
SPAL2 – 0PiacenzaStadio Comunale
Arbitro:  Calafiore (Brescia)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sulla panchina piacentina il nuovo allenatore Stefano Angeleri che in settimana ha rilevato Pier Luigi Meciani.
  2. ^ Stefano Angeleri è stato esonerato, gli subentra l'allenatore in seconda Sergio Montanari.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Davide Solenghi e Massimo Farina, Enciclopedia biancorossa, GEO Edizioni, 2020, pp. 222-225.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]