Pia Cramling

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pia Cramling nel 2015

Pia Cramling (Stoccolma, 23 aprile 1963) è una scacchista svedese, Grande maestro.

Ottenne il titolo di Grande Maestro Femminile nel 1983 e di Grande Maestro assoluto nel 1992, sesta donna a raggiungere questo risultato[1].

Ha partecipato con la squadra svedese a dieci olimpiadi degli scacchi dal 1978 al 2008, quattro volte nell'olimpiade maschile (open). Nelle sei olimpiadi femminili cui ha partecipato ha ottenuto l'eccellente risultato di +48 =23 –3 (80,4 %), vincendo 6 medaglie individuali, due d'oro, tre d'argento e una di bronzo.

Ha vinto nel 2003 a Istanbul il campionato europeo individuale femminile.

Tra gli altri risultati di rilievo:

  • 2006: vince il torneo femminile di Biel
  • 2007: vince il MonRoi International Women's Grand-Prix di Montréal;  2a al campionato svedese (vinto da Tiger Hillarp Persson)
  • 2008: seconda al torneo femminile di Istanbul dietro a Hou Yifan;  nel campionato del mondo femminile di Nal'čik raggiunge la semifinale, nella quale viene battuta da Aleksandra Kostenjuk
  • 2010: vince per la seconda volta il campionato europeo individuale femminile.
  • 2016: in settembre gioca le Olimpiadi scacchistiche femminili con la squadra della Svezia; ha giocato in prima scacchiera, ottenuto 8,5 punti e conquistato la Medaglia di bronzo individuale.
  • 2018: si aggiudica il premio per la migliore donna al Tradewise Gibraltar Chess Festival.
  • 2019: tra febbraio e marzo vince a Skara il Västgöta Open con il punteggio di 6,5 su 9.[2]

Nella lista FIDE di aprile 2009 aveva 2528 punti Elo, ottava al mondo in campo femminile. Ha raggiunto il massimo rating Elo in ottobre 2008, con 2550 punti.

È sorella del Maestro Internazionale svedese Dan Cramling.

Sposata con il grande maestro spagnolo Juan Bellón López, ha vissuto per molti anni in Spagna.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dopo Nona Gaprindashvili, Majja Čiburdanidze, Judit Polgár, Susan Polgár e Xie Jun
  2. ^ (EN) Pia Cramling wins Västgöta Open in Skara, su en.chessbase.com. URL consultato il 5 marzo 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]