Pižma (affluente della Vjatka)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pižma
Р. Пижма 2013 - panoramio (1).jpg
StatoRussia Russia
Soggetti federali  Nižnij Novgorod
  Kirov
Lunghezza305 km[1]
Portata media90 m³/s
Bacino idrografico15 000 km²[1]
Nasce
57°36′35″N 46°53′22″E / 57.609722°N 46.889444°E57.609722; 46.889444
Sfociafiume Vjatka
57°36′44″N 48°57′46″E / 57.612222°N 48.962778°E57.612222; 48.962778
Mappa del fiume

La Pižma (in russo: Пижма?) è un fiume della Russia europea orientale, affluente di destra del fiume Vjatka (bacino idrografico della Kama). Scorre nell'Oblast' di Nižnij Novgorod e nell'Oblast' di Kirov.

Il fiume ha origine a sud-est della cittadina di Šachun'ja, scorrendo in direzione settentrionale; a nord del villaggio di Pižma gira a est lungo un terreno pianeggiante e svolta ancora a sud-est. Inizia poi un corso tortuoso verso est che mantiene sino alla foce nella Viatka a 400 km dalla foce, nei pressi di Sovetsk. Ha una lunghezza di 305 km, il suo bacino è di 15 000 km².[1]

Gela da metà novembre, sino alla seconda metà di aprile. I maggiori affluenti sono l'Jaran' (lungo 151 km) e la Nemda (162 km) ambedue provenienti dalla destra idrografica.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (RU) Река Великая, su textual.ru. URL consultato il 25 agosto 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Russia