Phoenix Rising Football Club

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Phoenix Rising Football Club
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali rosso, giallo e nero
Dati societari
Città Phoenix
Nazione Stati Uniti Stati Uniti
Confederazione CONCACAF
Federazione Flag of the United States.svg USSF
Campionato United Soccer League
Fondazione 2014
Proprietario Costa d'Avorio Didier Drogba
Presidente Costa d'Avorio Didier Drogba
Allenatore Stati Uniti Rick Schantz ad interim
Stadio Peoria Sports Complex
(12.880 posti)
Sito web phxrisingfc.com
Palmarès
Trofei nazionali
Si invita a seguire il modello di voce

Il Phoenix Rising Football Club è una società calcistica statunitense con sede nella città di Phoenix. Milita nella United Soccer League, la seconda divisione del campionato statunitense.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il 13 marzo 2014, Kyle Eng, proprietario dell'Arrowhead Advertising, ha costituito la squadra, dandogli il nome di Arizona United Soccer Club. Il club è andato a prendere il posto di Phoenix, formazione scioltasi il giorno precedente, all'interno della USL Professional Division.[1][2][3][4]

È successivamente stato comunicato che l'Arizona United avrebbe giocato le proprie partite casalinghe al Peoria Sports Complex.[5][6][7] Il 28 marzo 2014, Michael Dellorusso è stato nominato nuovo allenatore.[8][9] L'Arizona United ha giocato la prima partita della sua storia in data 12 aprile 2014, venendo sconfitto per 4-0 dall'Oklahoma City Energy.[10][11] La prima vittoria è arrivata il 19 aprile, contro Sacramento Republic: nella stessa occasione, Brandon Swartzendruber ha realizzato la prima rete della storia dell'Arizona United; il successo per 2-1 venne sancito dalla marcatura di Jonathan Top.[12][13][14]

Al termine della stagione 2016 la società annuncia che avrebbe cambiato la propria denominazione in Phoenix Rising FC.[15]

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del Phoenix Rising FC

Fondazione dell'Arizona United Soccer Club.

  • 2014: 9° nella USL Pro
  • 2015: 10° nella Western conference della USL
  • 2016: 13° nella Western conference della USL

Cambia nome in Phoenix Rising Football Club


  • 2017: 5º nella Western conference della USL. Quarti di finale play-off
  • 2018: nella Western conference della USL

Colori e simboli[modifica | modifica wikitesto]

Il club usa il rosso, il nero ed il giallo come colori sociali. Sullo stemma del club, compare l'effigie di una fenice.

Strutture[modifica | modifica wikitesto]

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Peoria Sports Complex.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Staff dell'area amministrativa
  • Stati Uniti Kyle Eng - Presidente e amministratore delegato
  • Stati Uniti Garry Valone - CCO
  • Stati Uniti Ron Gilmore - Direttore operativo
  • Stati Uniti Garrett Cleverly - Direttore delle relazioni con i media e dei media digitali
  • Stati Uniti James Martin - Direttore operativo (biglietti)
  • Stati Uniti Lucas Miller - Operatore economico
  • Stati Uniti Dawn Webley - Direttrice media associati
  • Stati Uniti Tommy Hurdle - Account Executive

[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia degli sponsor tecnici
Cronologia degli sponsor ufficiali
  • 2014: Abrazo Health Care
  • 2015: Dignity Health
  • 2016: Food City

Allenatori e presidenti[modifica | modifica wikitesto]

Allenatori
Presidenti
  • 2014-oggi Stati Uniti Kyle Eng

Giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori del Phoenix Rising F.C.

Statistiche e record[modifica | modifica wikitesto]

Partecipazione ai campionati[modifica | modifica wikitesto]

Livello Competizione Partecipazioni Debutto Ultima stagione

USL 1 2017

USL 3 2014 2016

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Stati Uniti P Carl Woszczynski
2 Costa d'Avorio D Doueugui Mala
3 Stati Uniti D Kody Wakasa
7 Stati Uniti A Chris Cortez
11 Costa d'Avorio A Didier Drogba
12 Stati Uniti P John Berner
14 Giamaica C Jason Johnson
17 Canada C Alessandro Riggi
19 Stati Uniti D Amadou Dia
23 Stati Uniti C Devin Vega
N. Ruolo Giocatore
25 Stati Uniti D Victor Vázquez
27 Giamaica C Kevon Lambert
28 Ghana C Gladson Awako
Turks e Caicos A Billy Forbes
Ghana C Solomon Asante
Perù D Collin Fernandez
Guam P Dallas Jaye
Stati Uniti D Joe Farrell
Ghana D Yaw Frimpong

Staff tecnico[modifica | modifica wikitesto]

Staff dell'area tecnica
  • Francia Patrice Carteron - Allenatore
  • Stati Uniti Rick Schantz - Assistente allenatore
  • Stati Uniti Blair Gavin - Assistente allenatore
  • Stati Uniti Cory Robertson - Preparatore dei portieri

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Phoenix FC to rebrand, reveals new owners, club name and crest, odfcnews.com. URL consultato il 2 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 13 marzo 2014).
  2. ^ (EN) Ownership Change, Rebrand in Phoenix, uslpro.uslsoccer.com. URL consultato il 2 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 13 marzo 2014).
  3. ^ (EN) USL PRO announces Arizona United SC, azkicksit.com. URL consultato il 2 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 13 marzo 2014).
  4. ^ (EN) Arizona United SC ready for 'fresh start' in new season, azcentral.com. URL consultato il 2 luglio 2014.
  5. ^ (EN) Phoenix FC officially announce home stadium, odfcnews.com. URL consultato il 2 luglio 2014.
  6. ^ (EN) Phoenix FC Moves to the West Valley, phoenixfc.com. URL consultato il 2 luglio 2014.
  7. ^ (EN) Pro soccer moves to Peoria Sports Complex with Phoenix FC, peoriatimes.com. URL consultato il 2 luglio 2014.
  8. ^ (EN) Arizona United SC announces head coach; owner explains hire, odfcnews.com. URL consultato il 2 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 29 marzo 2014).
  9. ^ (EN) Arizona Hires Dellorusso As Head Coach, uslpro.uslsoccer.com. URL consultato il 2 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 13 aprile 2014).
  10. ^ (EN) Arizona United loses season opener to Oklahoma City, odfcnews.com. URL consultato il 2 luglio 2014.
  11. ^ (EN) Energy Take Victory Against United, uslpro.uslsoccer.com. URL consultato il 2 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 13 aprile 2014).
  12. ^ (EN) United Claims First Victory, uslpro.uslsoccer.com. URL consultato il 2 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 21 aprile 2014).
  13. ^ (EN) Arizona United scores late winner to top Sacramento Republic FC on historic night, odfcnews.com. URL consultato il 2 luglio 2014.
  14. ^ (EN) AZ United SC breaks through with first victory in franchise history, sports360az.com. URL consultato il 2 luglio 2014.
  15. ^ (EN) Arizona United SC unveils new name and exciting improvements in anticipation of 2017 season, phxrisingfc.com, 27 novembre 2016. URL consultato l'11 gennaio 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]