Phloeidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Phloeidae
Immagine di Phloeidae mancante
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Arthropoda
Subphylum Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Pterygota
Coorte Exopterygota
Subcoorte Neoptera
Superordine Paraneoptera
Sezione Rhynchotoidea
Ordine Rhynchota
Sottordine Heteroptera
Infraordine Pentatomomorpha
Superfamiglia Pentatomoidea
Famiglia Phloeidae
Amyot & Serville, 1843
Generi

Phloeidae Amyot & Serville, 1843, è una piccola famiglia di insetti dell'ordine Rhynchota Heteroptera, superfamiglia Pentatomoidea.

Descrizione, diffusione e biologia[modifica | modifica wikitesto]

Questi insetti hanno un corpo appiattito ed espanso in lobi laterali appiattiti e denticolati, tali da renderne il profilo frastagliato. Questo carattere, insieme alla colorazione del tegumento fa sì che il corpo si confonda facilmente con il ritidoma delle corteccia o con i licheni. Hanno antenne composte da 3 segmenti, nascoste dai lobi del capo, e zampe con tarsi di tre segmenti.

La famiglia ha un areale ristretto alla Regione neotropicale. In merito alla biologia, è abbastanza nota quella della specie Phloea subquadrata. Insetto associato a piante della famiglia delle Myrtaceae predilige quelle legnose con corteccia irregolare. La femmina protegge le uova dai predatori ricoprendole con il proprio corpo.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Ângelo Moreira da Costa Lima. XXII. Hemípteros in Insetos do Brasil. Tomo 2. Escola Nacional de Agronomia, 1940, 46-47. (in portoghese).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi