Phillip Hagar Smith

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Phillip Hagar Smith (Lexington, 29 aprile 190529 agosto 1987) è stato un ingegnere statunitense.

Note biografiche[modifica | modifica wikitesto]

Phillip Smith si laureò all'Università di Tufts nel 1928. È celebre per l'invenzione, nel 1939, della Carta di Smith. Lasciò i Bell Laboratories per andare in pensione nel 1970.

Invenzione della Carta di Smith[modifica | modifica wikitesto]

Phillip Smith inventò la Carta di Smith nel 1939, mentre lavorava per i Bell Laboratories (ma l'ingegnere giapponese Kurakawa aveva inventato un anno prima un'applicazione simile). Quando gli fu richiesto il perché avesse inventato questa carta, Smith rispose[1]:

(EN)

«From the time I could operate a slide rule, I've been interested in graphical representations of mathematical relationships.»

(IT)

«Dal momento in cui ho cominciato ad utilizzare un regolo calcolatore, mi sono interessato alle rappresentazioni grafiche delle relazioni matematiche.»

(Phillip Smith, Oral-History:Philip H. Smith)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Frank A. Polkinghornau, Philip H. Smith: An Interview Conducted by Frank A. Polkinghorn, in IEEE History Center, January 19, 1973, 1973. URL consultato il 16 gennaio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN55497815 · ISNI (EN0000 0000 8236 9522 · LCCN (ENn82101667 · GND (DE141737344