Philippine Leroy-Beaulieu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Philippine Leroy-Beaulieu (Roma, 25 aprile 1963) è un'attrice francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlia dell'attore Philippe Leroy e della modella Francoise Laurent, Philippine Leroy-Beaulieu nasce a Roma il 25 aprile del 1963, trascorrendo poi l'infanzia in Italia. Nel 1979 inizia a studiare recitazione a Parigi. Nel 1982, a diciannove anni, decide di seguire le orme del padre, recitando in film e sceneggiati televisivi. La fama arriva nel 1985 interpretando Sylvia in Tre uomini e una culla. In seguito interpreta anche il personaggio di Marie in 8 zampe di guai e quello di Mathilde Normandin in Due fratelli.

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

  • La rivoluzione francese (La Révolution française), regia di Robert Enrico, Richard T. Heffron – miniserie TV (1989)
  • Camping paradis – serie TV, episodo 5x3(2013)
  • Rosemary's Baby – miniserie TV, episodio 2 (2014)
  • Chiami il mio agente! (Dix pour cent) – serie TV, 16 episodi (2015–2018)
  • Agathe Koltès – serie TV, 10 episodi (2016–2017)
  • Scènes de ménages – serie TV, 1 episodio (2017)
  • Mirage – serie TV, 5 episodi (2020)
  • Emily in Paris – serie TV, 11 episodi (2020-in corso)

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano delle opere in cui ha recitato, Philippine Leroy-Beaulieu è stata doppiata da:

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN305865036 · ISNI (EN0000 0001 2347 9227 · GND (DE141093625 · BNF (FRcb13950689d (data) · BNE (ESXX1303109 (data) · WorldCat Identities (ENviaf-87071591